immagine

Menopausa: olio di semi di melograno non allevia le vampate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se fino a qualche tempo fa si pensava che l’olio di semi di melograno fosse efficace per combattere le vampate di calore della menopausa, ora uno studio clinico smentisce clamorosamente.

I ricercatori hanno monitorato 81 donne tra i 45 e i 60 anni che avevano almeno cinque episodi di vampate al giorno ed erano entrate in menopausa da almeno un anno. La metà di esse è stata trattata con una capsula di olio da 30 mg due volte al giorno, le altre con un placebo.

Il risultato? Premesso che all’inizio dello studio, nel gruppo trattato gli episodi di vampate erano in media 11 e nel gruppo placebo 10, dopo 12 settimane di terapia si è verificata: una riduzione di quasi il 39% delle vampate, calate a 6,8, nel primo gruppo e del 26%, calate a 7,3, nel secondo.

Ma la differenza del 13% tra le due riduzioni rilevate è troppo bassa per poterla attribuire all’olio di semi di melograno. Secondo gli studiosi, dunque, si tratta con molta probabilità di un effetto placebo in entrambi i gruppi.

Dunque, l’ipotesi che l’olio di semi del melograno potesse essere utile per combattere le vampate di calore dovute alla menopausa – grazie all’elevata quantità di fitoestrogeni contenuti in questi semi – è da ritenersi del tutto infondata.

Fabrizio Giona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.