emodinamica

I laboratori di emodinamica sono caduti nella rete

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Al Congresso della Società italiana di cardiologia invasiva è stato presentato Gise network, il primo database di tutti i 260 centri di emodinamica in Italia.

Si tratta dei laboratori in cui vengono eseguite procedure percutanee di diagnosi e trattamento della malattie cardiovascolari.

Ogni anno si contano circa 340 mila interventi in pazienti con sindromi coronariche acute, malattie valvolari e periferiche, il 60% in più rispetto a 10 anni fa.

Grazie alla nuova rete, questi dati verranno rielaborati in uno strumento che consentirà di controllare la qualità e l’appropriatezza delle indicazioni cliniche. Infine, il collegamento diretto online dei singoli centri con il database centrale permetterà il trasferimento dei dati “fotografando” in tempo reale l’attività della cardiologia invasiva italiana.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.