prurito

Consigli e trucchi per lenire il prurito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tutti conosciamo bene la sensazione di quando sentiamo quel fastidioso prurito in qualche punto del corpo e la soluzione ci sembra solo una: grattarci.

In realtà questo porterà solo soddisfazione momentanea, lasciando la pelle irritata che tornerà a prudere poco dopo.

Diverse sono le cause del prurito, sicuramente il cambiamento climatico che si ha nel passaggio da una stagione all’altra, quando il caldo dell’estate lascia il posto al freddo dell’inverno, è una di queste.

Inoltre potrebbe anche trattarsi di un’incompatibilità delle propria pelle con i cosmetici e i saponi utilizzati, per questo è sempre importante, quando la pelle non è nel suo stato ottimale, prediligere saponi delicati e neutri.

Uno dei consigli principali per evitare questo problema, è quello di mantenere sempre la pelle idratata, quindi se soffrite di prurito non dimenticate mai un velo di crema idratante dopo la doccia.

Ci sono molti rimedi per ottenere sollievo dalla pelle secca che non richiedono una visita dal medico o l’utilizzo di medicinali.

Vediamone insieme qualcuno:

Usa un umidificatore

Lasciare in azione un umidificatore di notte mentre dormi è un ottimo modo per dare idratazione alla pelle.

Rinfrescati sotto la doccia

Potresti essere un grande fan delle docce lunghe e calde, in particolare quando fuori fa freddo, ma il dottor Khetarpal, esperto dermatologo, consiglia di rendere l’esperienza un po’ più breve.

“Proprio come il calore che scorre in casa può togliere l’umidità dalla pelle, il calore di una doccia molto calda può fare lo stesso”, dice. “Prova a mantenere la doccia impostata a un livello tiepido.”

Utilizza una buona crema idratante

Sebbene l’uso di una crema idratante possa sembrare ovvio, ci sono ancora dei trucchetti da tenere a mente.

Innanzitutto, assicurati di applicare subito dopo la doccia. Importante applicarla entro i cinque minuti dalla doccia in modo da mantenere la pelle umida.

Dai sempre un’occhiata agli ingredienti delle creme che utilizzi, meglio se contengono ceramide, un elemento che aiuta la pelle a rimanere elastica e morbida.

Tamponarsi con panni freddi

Utilizzare un asciugamano freddo e umido o un impacco di ghiaccio avvolto in un asciugamano, può lenire i fastidi causati dalle macchie di eczema o la pelle secca diminuendo il prurito.

Antistaminici

Gli antistaminici da banco come Benadryl, Zyrtec e Claritin possono aiutare ma, come l’idrocortisone da banco, solo fino a un certo punto.

“Quei farmaci, generalmente associati alle allergie stagionali, possono aiutare a ridurre il prurito associato all’eczema”, afferma il dottor Khetarpal.

“Ma alcuni hanno un effetto sedativo e devono essere usati come parte di una terapia combinata. Avresti comunque bisogno di altri trattamenti come un umidificatore o una crema idratante perché questi farmaci da soli non risolveranno il tuo problema.

Quali rimedi dovresti evitare?

Ci sono alcuni rimedi che possono sembrare una buona idea ma dovrebbero essere evitati a favore di uno qualsiasi dei rimedi precedentemente citati.

Creme idratanti con fragranze

Come ha sottolineato il Dr. Khetarpal, i profumi nelle creme idratanti possono causare fastidio piuttosto che lenire le sensazioni pruriginose, è quindi importante selezionare i prodotti giusti, meglio se delicati e di origine naturale.

Aloe Vera

Mentre l’aloe vera può essere lenitivo per le scottature solari, non dovresti fare affidamento su di essa per la pelle secca e pruriginosa. Avendo al suo interno fragranze e conservanti può causare diversi problemi, afferma il dottor Khetarpal.

Se il prurito dovesse diventare troppo frequente è importante fare molta attenzione anche alla dieta, cercando di evitare il più possibile gli zuccheri raffinati e sostituirli con quelli integrali, ma è bene anche accantonare spezie e cibi piccanti.

Inoltre sarebbe utile integrare l’alimentazione con dell’estratto di semi di pompelmo, utile per riequilibrare le cellule epidermiche.

Fonte: health.clevelandclinic.org

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in comunicazione e laureanda in giornalismo, sogna di potersi avvicinare sempre di più a questo mondo e scoprirne ogni suo aspetto