mal di testa

Cefalea: in Italia aumentano i costi. Le linee guida di Agenas

Cefalea cronica: in Italia è ormai tra le principali cause di disabilità, tanto da consumare circa l’80% della spesa sanitaria nazionale.

Secondo Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, il costo stimato (diretto e indiretto) si aggira attorno ai 6 miliardi di euro all’anno, con il 5% delle visite per le cure primarie ed il 30% delle visite specialistiche neurologiche.

Proprio per questo Agenas ha stilato le “Linee guida nazionali di riferimento per la prevenzione e la terapia della cefalea nell’adulto” con cui tentare di “fornire supporto alle Regioni e tramite loro, ai cittadini, per attuare la necessaria coerenza fra livelli essenziali previsti ed effettiva accessibilita“.

Tramite un approccio multidisciplinare, le linee guida contengono questionari da somministrare ai pazienti che aiutano il medico ad inquadrare il tipo di dolore, a fare una diagnosi certa e consigliare la terapia più appropriata.

Intanto, perché non provare a farci passare questo mal di testa con un po’ di ginnastica facciale?

Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.