immagine

Antibiotici: cittadini europei sono sempre più resistenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I cittadini europei sono sempre più resistenti agli antibiotici.

È l’allarme lanciato ieri, in occasione della Giornata Mondiale della Salute, dall’Oms: ogni anno, solo nell’Unione europea, più di 25 mila persone muoiono di infezioni batteriche resistenti agli antibiotici, la maggior parte delle quali contratte in ospedale.

La sezione europea dell’organizzazione internazionale della sanità punta alla sensibilizzazione sul rischio che gli antibiotici perdano del tutto il loro potere curativo, con lo slogan “Nessuna azione oggi, nessuna cura domani. Difendi la tua difesa“.

Con questo obiettivo, l’Oms metterà a punto un nuovo piano d’azione per contrastare la resistenza agli antibiotici in Europa, che verrà presentato a tutti i ministri della Sanità europei all’assemblea annuale Oms che si terrà nel settembre prossimo.

Gli antibiotici, concludono gli esperti, “sono una delle più importanti difese contro i batteri e l’Oms Europa lavora insieme ai Paesi membri sulla sorveglianza dell’antibiotico-resistenza, l’uso razionale degli antibiotici, la prevenzione e il controllo delle infezioni, la ricerca e l’innovazione“.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.