immagine

Alzheimer: ecco la proteina responsabile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un gruppo di ricercatori americani ha scoperto una proteina importante nella produzione di beta amiloide nel cervello, che è il principale responsabile della formazione delle placche implicate nello sviluppo della malattia morbo di Alzheimer.

Si tratta della proteina 12/15-Lipoxygenase, venuta allo scoperto grazie agli scienziati della Medicine School della Temple University di Philadelphia, guidati da Domenico Pratico, docente di Farmacologia e di Microbiologia.

Pratico sottolinea che “per ragioni che non ancora non sono chiare, in alcune persone il 12/15-Lipoxygenase inizia a lavorare troppo e proprio a causa del lavoro in eccesso, la proteina invia il messaggio sbagliato alla beta secretasi, che a sua volta inizia a produrre quantità anomale di beta amiloide. Questo processo – ha continuato – si traduce inizialmente in disturbi cognitivi come deficit della memoria e, successivamente, in un vero e proprio incremento delle placche di amiloide“.

Per il futuro? Si studierà meglio l’enzima beta secretasi e come proprio la proteina 12/15-Lipoxygenase sia in grado di controllarlo, indicandogli di “lavorare di più o di lavorare di meno“, come spiega Pratico. “Abbiamo ora la possibilità di studiare questa molecola – conclude il ricercatore – e quindi di sviluppare una molecola ancora più forte per indirizzare la funzione di 12/15-Lipoxygenase nel cervello“.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Annals of Neurology.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.