Pancia Gonfia? 5 rimedi utili per risolvere il problema

pancia gonfia

L'estate è sempre più vicina e il desiderio di essere in forma è più che lecito; per chi è riuscito a tenere fede alla promessa di andare in palestra regolarmente, di certo non sarà un problema ma non tutti hanno bisogno di un allenamento costante per stare bene e risolvere un fastidio molto comune: la pancia gonfia.

Cosa c'è dietro questa difficoltà e perché tende a manifestarsi durante la giornata, specialmente dopo i pasti? Il cibo sicuramente è una delle ragioni per cui lo stomaco fatica a digerire e lo sforzo può causare questo fastidioso gonfiore che si mostra chiaramente nella pancia.

Accompagnato spesso anche da un senso di pesantezza, questo problema può essere risolto non solo con un cambiamento radicale nell'alimentazione, magari cominciando proprio dalla rimozione di cibi che provocano tale condizione, ma anche ricorrendo a diverse accortezze molto utili per migliorare la propria salute.

Scopriamo insieme 5 soluzioni utili per contrastare il gonfiore della pancia.

Muoversi di più

La vita sedentaria è uno dei motivi più comuni per cui la pancia si gonfia e non va assolutamente sottovalutato. Se stai leggendo questo articolo, sicuramente hai questo problema, quindi il nostro consiglio è di approfittare di qualsiasi momento libero non solo per sgranchire le gambe, ma anche per fare le scale e muoverti in generale. Dalle pulizie di casa alla spesa, dalle pause durante il lavoro a quando usi l'auto per raggiungere qualsiasi posto (parcheggiare un po' più lontano non fa mai male), le occasioni per fare quattro passi non mancano.

Sicuramente praticare uno sport è sempre l'ideale ma se il tempo a disposizione e poco o di mezzo ci sono limiti fisici, una buona camminata sa fare la differenza. Tra l'altro incrementare il movimento durante la giornata non richiede alcun sacrificio. Pensa alle scale o al parcheggio un po' più distante dal luogo in cui devi recarti: sono azioni che richiedono giusto qualche minuto. Sommando ogni lasso di tempo, vedrai che arriverai con facilità a circa un'ora di "attività fisica", minima ma pur sempre esistente. Esistono inoltre diverse app gratuite per monitorare i propri passi e chi non gira con un smartphone nella tasca o nella borsa? Comincia installandone una sul tuo dispositivo e sfruttando tutti gli istanti liberi per muoverti un po'!

Acqua, acqua, acqua: più semplice di così!

bere acqua

Se anche tu rientri fra quelli che hanno difficoltà a bere e soffri di pancia gonfia, è giunta l'ora di impegnarti. L'acqua è assolutamente indispensabile per il corpo umano e non puoi evitare di aumentarne la quantità giornaliera, con un consumo minimo di almeno 2 litri quotidiani. Un segreto utile a tal proposito è quello di avere a portata di mano una bottiglietta (meglio se una borraccia, per i costi e il rispetto per l'ambiente) da mezzo litro, in modo da avere meno difficoltà a consumarla.

Molti cercano di bere di più ricorrendo a formati più grandi e questo può risultare scoraggiante. Sicuramente è molto più facile consumare mezzo litro rispetto a due e vedere la bottiglia vuota aiuta a sentirsi soddisfatti perché equivale al 25% dell'obiettivo da raggiungere. Altrettanto utili sono i bicchieri da 250 ml; durante il lavoro, se devi stare seduto, mettine uno accanto alla bottiglia e imponiti di riempirlo almeno tre volte durante la mattina. Ovviamente è importante che sia pieno per tenere conto della quantità consumata. Consumarne uno appena arrivati a lavoro è ideale per non avvertire i prossimi come se fossero un peso.

Un altro consiglio utile è di tenere l'acqua anche in macchina e in borsa. Potresti anche valutare di bere a determinati orari o dopo un tot di tempo, in modo da creare una sorta di scadenza e generare un'abitudine automatica.

P.S. Miscelare l'acqua con il limone è un'altra abitudine ideale per sgonfiare la pancia. Consumarne un bicchiere appena svegli è un vero toccasana: provare per credere!

Consumare cibi che aiutano a sgonfiare

Ne esistono tantissimi e tra l'altro sono anche molto salutari per diversi aspetti. Abbiamo già citato il limone ma possiamo aggiungere più verdure, frutti e non solo. Se questo agrume non è di tuo gradimento, prova con:

  • ananas: nonostante il suo sapore dolce e succoso, è uno degli alimenti più comuni delle diete perché agisce con efficacia sul metabolismo, contribuendo a riattivarlo, costituendo dunque un valido aiuto per perdere peso rapidamente. Aiuta inoltre a ridurre il gonfiore non solo del ventre, ma anche delle gambe. Alleata numero uno di chi soffre di ritenzione idrica, l'ananas è ottima anche se bevi poco.
  • finocchio: è indubbiamente uno degli alimenti più rinomati quando si tratta di pancia gonfia, infatti non manca quasi mai nelle tisane e gli infusi per chi ha anche problemi di digestione. Puoi consumarlo in qualsiasi insalata o anche sgranocchiarlo nei momenti di pausa, magari a metà mattina o nel pomeriggio.
  • yogurt: se non hai problemi con i latticini, i fermenti lattici vivi di questo alimento ti aiuteranno ad avere un ventre piatto, non solo a risolvere il problema della pancia gonfia! Attivando la flora batterica intestinale e contribuendo dunque a mantenerla sana, lo yogurt è ideale a colazione o anche durante la mattinata.
  • zenzero: per molti è uno degli alimenti del momento, nonostante il sapore forte che non piace a tutti. In un modo o in un altro, si trova comunque la soluzione per consumarlo: tagliandolo a pezzettini e aggiungendolo a tè e tisane ad esempio, oppure frullandolo insieme a della frutta. Se non hai il tempo di preparare qualcosa di simile, moltissime attività ristorative consentono di consumare degli ottimi centrifugati con lo zenzero, alcuni anche con verdure.
  • pesce: moltissime tipologie sono veramente leggere e puoi cucinarle anche con contorni semplici, senza eccedere con sale e olio. Condire con il limone è un'ottima soluzione. Insomma, non è difficile né impegnativo preparare un piatto gustoso quando c'è di mezzo il pesce!
  • carne bianca: un altro modo per andare sul sicuro; se non puoi acquistare il pesce, prendi del pollo o del tacchino. Sfrutta le spezie per ottenere un piatto saporito e leggero.

    altri cibi ricchi di acqua: asparagi, pomodori, peperoni, cetrioli, spinaci, carote, sedano, ravanelli, iceberg, melone, fragole, anguria, arance, pompelmo; possono bastare?

Utilizzare degli integratori

Questo settore è in super espansione e il motivo non è casuale: gli integratori funzionano e possono aiutare nella dieta o per risolvere altre problematiche. Fra i rimedi per pancia gonfia in grado di ripristinare il benessere intestinale non potevano mancare. Uno degli ingredienti più comuni in prodotti simili è l'estratto del carciofo, un alimento che può fare la differenza, soprattutto in abbinamento a sostanze bruciagrassi.

Un esempio è il tarassaco o dente di leone, fitoterapico noto per le proprietà benefiche che favoriscono un normale funzionamento di fegato e stomaco, nonché come diuretico.

Mangiare piano, non solo sano

Assodato che la dieta ha il suo peso è che quindi mangiare sano può essere d'aiuto per sgonfiare la pancia, passiamo alla masticazione. Non occorre alcuna fretta quando si consuma un pasto! Prenditi del tempo in più per masticare, in modo da digerire al meglio quello che stai mangiando. Assimilerai molto meglio i nutrienti e ti sentirai anche più sazio. Potresti sorseggiare dell'acqua mentre mangi, prendere delle pause fra un boccone e un altro e sederti comodo per metterti a tuo agio e non sentire alcuna pressione durante pranzo, cena, colazione o merenda.