Pomodori biologici: più ricchi di vitamina C e licopene

pomodori biologici

I pomodori biologici sono più ricchi di vitamina C e di antiossidanti. Appare così smentito quanto affermato da una ricerca precedente, secondo cui tra i cibi biologici e i loro corrispondenti convenzionali non vi sarebbe alcuna differenza nutrizionale.

I pomodori biologici, oltre ad essere completamente privi di pesticidi, il cui impiego in agricoltura biologica è severamente vietato, presentano un maggior contenuto di sostanze antiossidanti, licopene, zuccheri e vitamina C, rispetto agli ortaggi corrispondenti coltivati per mezzo dell'agricoltura convenzionale.

Il merito è da attribuire allo stress benefico che i pomodori biologici subiscono maggiormente nel corso della loro crescita rispetto ai pomodori coltivati con l'impiego di pesticidi. Si tratta, a parere degli esperti, di una tipologia di stress analoga a quanto affrontato da parte delle piante spontanee nate e cresciute in contesti completamente naturali.

Pomodori provenienti da agricoltura biologica e da aziende convenzionali sono stati confrontati dal punto di vista del peso e delle proprietà biochimiche da parte dei ricercatori dell'Università Federale di Ceara, in Brasile, sotto la guida dell'esperta Maria Raquel Alcantara Miranda.

Dal punto di vista del peso e delle dimensioni, i pomodori biologici sono risultati più piccoli del 40% rispetto ai pomodori convenzionali, ma allo stesso tempo, all'interno di essi, è stata rilevata una maggiore quantità di composti correlati alla resistenza allo stress, tra cui vitamina C, l'antiossidante denominato licopene e composti fenolici.

L'agricoltura biologica sottoporrebbe dunque i pomodori ad uno stress positivo, in grado di arricchire tali ortaggi – dei veri e propri frutti, in realtà – di sostanze di cui possiamo beneficiare per la nostra salute, senza temere che su di essi siano presenti residui di pesticidi. Il contenuto di vitamina C è stato rilevato come più elevato nei pomodori maturi.

Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista open access PlosOne, con il titolo di "The Impact of Organic Farming on Quality of Tomatoes Is Associated to Increased Oxidative Stress during Fruit Development".

Marta Albè

Leggi anche:

- Pomodori: il rimedio naturale per proteggersi dalle malattie cardiache

- Cuore: ecco la pillola al pomodoro anti-infarto