immagine

Viagra-Pfizer: presto disponibile il generico in farmacia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Scadrà il prossimo giugno il brevetto italiano del Viagra, che si avvia così a diventare un farmaco generico low cost.

Moltissime le aziende del settore cui fa gola un business, quello della pillola dell’amore, che frutta circa 73 milioni di euro. L’incasso per la Pfizer, il produttore, è stato di circa 2 miliardi di dollari all’anno e in dieci anni in Italia sono state acquistate 60 milioni di pasticche: 4.300 ogni mille uomini over 40.

In tutto il mondo oggi si usa una pastiglia ogni sei secondi e a fine 2011 erano state vendute due miliardi e mezzo di pillole.

Quando il Viagra diverrà generico, il prezzo potrebbe scendere del 30-40% (oggi quattro compresse costano circa 53 euro) e probabilmente darà il colpo di grazia al mercato clandestino, dal momento che il Viagra è il farmaco più contraffatto e più diffuso su canali illegali.

Per continuare ad acquistare il Viagra sarà sempre necessaria la prescrizione medica.

Leggi anche:

– Il Viagra naturale è il ginseng

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.