Perché il bypass gastrico riduce la voglia di bere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vero e proprio intervento di chirurgia bariatrica, il bypass gastrico (o Roux-en-Y) avrebbe anche l’effetto positivo di ridurre la voglia di bere alcolici.

Secondo una ricerca dell’University of Cincinnati, in Ohio, i pazienti che hanno subito un intervendo di bypass gastrico dichiarano di aver bevuto meno alcolici rispetto a prima della procedura.

Probabilmente, la riduzione della voglia di assumere alcol sarebbe legata a un ormone, chiamato GLP-1, implicato nell’assunzione di calorie che molte bevande alcoliche contengono.

La procedura Roux-en-Y consiste nel ridurre le dimensioni dello stomaco fino a lasciare poco spazio per l’ingerimento del cibo. La piccola sacca è poi messa in comunicazione con l’intestino“, spiega Jon F. Davis, ricercatore a capo dello studio. In pratica, il bypass gastrico espone l’intestino a una maggiore quantità di cibo rispetto alla norma: “questo provoca una sovrapproduzione di GLP-1, che dice al corpo di non assumere più calorie. Ma anche molti alcolici contengono calorie: di conseguenza si beve di meno. Testeremo ora questa ipotesi su delle cavie di laboratorio” .

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Biological Psychiatry.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.