Elisir di lunga vita: gli americani l’hanno scovato nel lievito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci troviamo a parlare spesso dell’elisir di lunga vita. E se un’alimentazione sana e del buon sesso, possono fare molto, secondo i biologi del MIT anche le cellule del lievito hanno la loro particina.

I ricercatori hanno scoperto un gene proprio nelle cellule di lievito in grado di raddoppiare la loro aspettativa di vita. In pratica, il gene NDT80, se attivato, permette alle cellule di ringiovanire e vivere 2 volte più del normale.

L’attivazione del gene per il momento avviene su cellule di lievito molto vecchie: quando si attiva questo gene nelle cellule invecchiate che non si stanno riproducendo, le cellule vivono il doppio del tempo normale. Dice Angelika Amon, professoressa di biologia e membro del David H. Koch Institute for Integrative Cancer Research: “il gene ha reso una cellula vecchia di nuovo giovane“.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Science, lascia ora molti dubbi e dovrebbe proseguire su organismi più complessi, come il verme C. elegans e poi ancora sui topi.

Gli studiosi americani vorrebbero arrivare a identificare i geni coinvolti nel ringiovanimento cellulare e replicare così quei stessi meccanismi nelle cellule normali.

Redazione wellMe.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.