immagine

Anziani: meno cadute senza lenti multifocali

Le lenti multifocali, quelle che consentono di mettere a fuoco a diverse distanze, possono causare problemi di equilibrio ed essere responsabili delle cadute degli anziani.

Secondo quanto scoperto da uno studio australiano pubblicato sul British medical Journal, infatti, se fuori casa si indossassero occhiali a lente singola si potrebbe evitare il 40% delle cadute.

I ricercatori hanno preso un campione di 600 persone di oltre 80 anni e over 65 con una storia di cadute. Tutti usavano lenti multifocali almeno 3 volte a settimana fuori casa. A metà del campione sono stati dati occhiali a lente singola per uscire, mentre l’altra metà è rimasta con occhiali progressivi. Così, nel primo gruppo si è registrato l’8% in meno di cadute rispetto al secondo. In più, per chi è uscito con regolarità si è avuto il 40% in meno di ruzzoloni.

È per questo che gli studiosi raccomandano di sostituire le multifocali con le lenti singole a chi più attivo ed esce più spesso.

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Exit mobile version