immagine

Top 10: i dieci posti migliori per essere donna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Oscar Wilde disse “Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono fare tutto“. Allora perché non dar loro anche un paese dove poter essere donne a tutti gli effetti?

Detto fatto. Il quotidiano britannico The Independent ha stilato, sulla base dei dati del The global gender gap 2011, la lista dei posti migliori per essere una donna nei vari campi della vita quotidiana: dalla scuola al lavoro, dagli affari allo sport. Un giro del mondo per scoprire quei paesi in cui il gentil sesso può vivere con più serenità ed esprimere liberamente i propri interessi.

Insomma quei luoghi dove la donna può sentirsi veramente a casa.

Noi di wellMe.it vi riportiamo la top 10.

1) Ruanda: miglior posto per essere un politico. Nello stato africano le donne rappresentano la maggioranza dei parlamentari (45 su 80). Altro che quote rosa! Di contro ci sono paesi come l’Arabia Saudita, lo Yemen e il Qatar che non hanno presenza femminile tra gli scranni.

2) Norvegia: miglior posto per essere madre. Il paese scandinavo detiene il primato per avere il tasso più basso di mortalità materna (un caso ogni 7.600). Le donne più a rischio sono le afghane.

3) Lesotho: miglior posto per imparare a leggere. Qui il 95% delle donne sanno leggere e scrivere (degli uomini solo l’83% è alfabetizzato).

4) Svezia: miglior posto per essere artista. Lo Swedish Arts Council promuove l’uguaglianza tra i sessi nelle arti, garantendo ad esempio le quote rosa nelle produzioni cinematografiche.

5) Caraibi: miglior posto per essere una giornalista. La splendida regione americana ha la più alta presenza di giornaliste (45%).

6) Svezia: miglior posto per il diritto a scegliere. Nel paese le donne possono scegliere di abortire senza alcuna restrizione nelle prime 18 settimane di gravidanza.

7) Lussemburgo: miglior posto per fare soldi. Nello stato europeo non c’è distinzione di sesso per quanto riguarda i salari: a parità di condizioni la donna guadagna quanto i colleghi maschi. Il reddito medio si aggira intorno ai 40 mila dollari. All’ultimo posto troviamo l’Arabia Saudita con 7 mila dollari guadagnati dalle donne e 36 mila guadagnati dagli uomini.

8) Stati Uniti: miglior posto dove fare sport. Gli Usa sono il Paese in cui vale la pena eccellere nello sport. In Arabia Saudita, invece, lo sport a scuola è proibito alle ragazze.

9) Guam: miglior posto dove divorziare. L’isola del Pacifico ha il più alto tasso di divorzi al mondo.

10) Giappone: miglior posto dove vivere. Le donne giapponesi vivono in media fino a 87 anni, 7 anni in più rispetto agli uomini.

Ora non resta che scegliere quale aspetto della vita preferire e decidere di trasferirvi nel paese di riferimento. Anche se la realizzazione personale e professionale di una donna non dovrebbe dipendere dalla sua posizione geografica. Come si suol dire, tutto il mondo è paese e tutto il mondo è meraviglioso: basterebbe un po’ più di tolleranza e rispetto reciproco…

Fabrizio Giona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.