Il profumo dell’erba tagliata allontana stress e aggressività

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il profumo dell’erba appena tagliata rilassa la mente e riduce l’aggressività, proprio secondo quanto dettano i principi dell’aromaterapia.

È quanto hanno verificato i ricercatori del Queensland Brain Institute, guidati dalla dottoressa Judith Reinhard, e dell’University of Queensland in uno studio presentato all’Australian Neuroscience Society’s 2013 annual meeting.

Analizzando il comportamento delle api mellifere, che avrebbero delle affinità con l’uomo (sono animali sociali e soggetti a stress), gli scienziati sono partiti dal presupposto che dietro all’azione dell’aromaterapia ci siano dei meccanismi molecolari ancora poco conosciuti.

Le api esposte al profumo di erba tagliata – spiega la Reinhard – in realtà hanno alterato i livelli di espressione genica nel cervello, fornendo nuovi indizi per quanto riguarda la base neurale dell’aggressività“. In pratica, gli aromi avrebbero una forte influenza sulle risposte neurologiche e mentali. In questo caso, l’odore dell’erba appena tagliata avrebbe un effetto calmante e rilassante.

E allora fuori tutti se ci sentiamo stressati! Aspettiamo l’inizio della primavera e, a meno che non vi venga una crisi allergica, andate alla ricerca di prati appena falciati per assaporare tutto il profumo rilassante dell’erba!

Leggi anche:

– Green Gym: la ginnastica verde che si fa coltivando l’orto. 5 domande e risposte

– Dalla A alla Z: ecco le 10 piante del benessere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.