Rosicchiare unghie, masticare gomme, digrignare denti: rimedi contro lo stress?

rimedi contro stress

Stress, tensione, ansia: chi di noi può dire di essere completamente immune da queste forme di disagio emotivo che sono l'emblema delle condizioni di vita nella società moderna?

Sappiamo bene cosa potrebbe aiutarci a superarle: adottare dei ritmi di vita più lenti, poterci concedere regolarmente momenti di pausa e svago, durante i quali poterci dedicare alle attività che ci rilassano.

Nell'attesa che questi sogni di giornate senza l'orologio si realizzino, cerchiamo di gestire in qualche modo la nostra ansia. Guardandoci intorno possiamo riconoscere un'alta percentuale di masticatori o roditori. Proprio così: c'è chi per allentare la tensione tiene in bocca un chewingum, masticandolo nervosamente anche per ore, e chi invece si sfoga con le proprie unghie, rosicchiandole fino a consumarle.

Sono di aiuto questi comportamenti? Sembra di sì, almeno a giudicare da uno studio condotto dalla Universidad del Pais Vasco, secondo il quale tali attività, come anche il bruxismo – la tendenza, cioè, a digrignare i denti – consentono di alleviare la tensione.

La ricerca, che ha anche guadagnato il premio "Juan Luis Ferrer" della Sociedad Espanola de Disfuncion Craneomandibular y Dolor Orofacial, si è concentrata in modo particolare sul bruxismo, prendendo in considerazione esperimenti svolti sui roditori. La tendenza a digrignare i denti è stata riconosciuta come strettamente correlata all'attività del cervello che, in situazioni di tensione emotiva, rilascia numerosi neurotrasmettitori, tra cui la dopamina, responsabile della regolazione delle emozioni proprio nei momenti di stress, dei quali, contemporaneamente, contribuisce all'insorgenza.

Attenzione però: il fatto che agisca nel controllo della tensione, non significa che il bruxismo sia una salutare risposta all'ansia: gli studiosi, infatti, hanno evidenziato come questo comportamento, diffuso in ben il 20% della popolazione, provochi l'usura dei denti e sia all'origine di disturbi muscolari malattie paradontali.

Perché allora non optare per una corsa, o una distensiva passeggiata per alleggerire lo stress che consuma tante delle nostre risorse emotive e fisiche?

Francesca Di Giorgio