Più testosterone nelle donne allontana l’aggressività

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Siamo abituati ad individuare nel testosterone una delle caratteristiche peculiari dell’uomo. Ma cosa succederebbe se anche le donne avessero un alto livello di testosterone? Questo è stato il quesito che si sono posti molti studiosi che, appassionati dalle differenze di genere, si sono cimentati in questo interessante settore di ricerca.

In passato alcuni studi realizzati presso l’Università di Chicago hanno messo in luce che l’aumento del testosterone nelle donne ha effetti sulla sfera sessuale, più precisamente aumenta il desiderio. E in più ha effetti legati anche al gioco d’azzardo e ad investimenti ad alto rischio.

Ma una nuova scoperta arriva dalla Svizzera e si basa sui dati di una ricerca pubblicata sulla rivista “Nature“. Un gruppo di studiosi dell’Università di Zurigo, diretti da Christoph Eisenegger, hanno analizzato l’incidenza che ha il testosterone su un campione di 120 donne, divise successivamente in due gruppi di 60 componenti ciascuno: al primo gruppo è stata somministrata una dose dell’ormone (pari a 0,5 mg); al secondo gruppo è stato dato un placebo. Inoltre, per rendere l’esperimento più interessante e stimolante, ad alcune donne di entrambi i gruppi è stata comunicata la propria appartenenza ad uno dei due, anche se non sempre questa notizia corrispondeva alla verità.

In seguito, durante giochi che stimolavano l’interazione sociale, gli studiosi si sono accorti che le donne alle quali era stato somministrato effettivamente il testosterone si comportavano in modo più gentile, socievole, con fair play, mentre le altre si dimostravano essere più polemiche e aggressive.

I ricercatori quindi hanno concluso che la connotazione negativa che si ritiene legata ai maggiori livelli di testosterone causa un comportamento sociale negativo. In pratica significa che alla sola idea di avere maggiori livelli di testosterone, le donne modificano in negativo il proprio comportamento nei confronti degli altri, assumendo caratteri convenzionalmente attribuiti agli uomini.

Ecco, consentitemi, questi risultati portano a due tipi di riflessioni: la prima è che le donne pensano che l’uomo sia per natura aggressivo e polemico (e su questo, lascio correre!); la seconda (e vi prego di cogliere il lato ironico) è che, se effettivamente una più alta presenza di testosterone nelle donne porta un maggiore desiderio sessuale e più gentilezza, dobbiamo provvedere con somministrazioni di massa per tutte!

Lazzaro Langellotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.