I fiori perfetti da regalare alle neomamme

fiori neomamme

In dubbio su cosa regalare ad una neomamma? Un mazzo di fiori sarà sempre ben gradito, ma attenzione a quali fiori scegliere...

Una volta nato, il vero e unico protagonista è il nuovo arrivato che, seppur piccolo, diventa il centro di tutte le attenzioni! In tema di regali la povera mamma, che per nove mesi ha faticato tanto portandolo in grembo, rischia di passare in secondo piano. Tra tutine personalizzate, bavaglini ricamati e kit di biberon, non bisogna scordarsi un bel dono anche per lei. Con i fiori di certo non si può sbagliare, ma per non cadere nel cliché dei soliti bouquet, vi proponiamo alcune alternative, così da trasformare un classico intramontabile in un regalo bello e utile per la vita della neomamma.

Innanzitutto, se andrete a trovare la mamma in ospedale, è fondamentale scegliere dei fiori dal profumo delicato, non invadente, che non provochino fastidiosi starnuti, in modo da evitare che il neonato sviluppi allergie. Via libera quindi alle petunie, alle ortensie e alle fresie, che offrono inoltre una grande varietà di colori per la composizione del mazzo. Anche i tulipani sono perfetti per un bouquet originale e, nella varietà rosa, simboleggiano l'amore affettuoso. Non si può non citare poi l'orchidea: preziosa e unica, come ogni mamma.

Per aiutare la neomamma a rendere la casa un ambiente sicuro e accogliente per il proprio pargolo, potete pensare a dei fiori che contribuiscano a purificare l'aria e che possano essere tenuti in vaso all'interno dell'appartamento.

Lo spatifillo, che non richiede particolari cure e si distingue per il suo elegante fiore bianco, combatte l'inquinamento domestico assorbendo le sostanze nocive. Un'altra valida alleata contro i pericoli nascosti nell'aria è poi l'azalea, la pianta ufficiale della ricerca per la salute della donna.

Anche per il problema delle notti in bianco, tipiche dei primi mesi, i fiori non si dimenticano delle neomamme, che tra apprensioni, poppate e pianti possono riscontrare alterazioni nel ritmo del sonno.

Come ci insegna l'aromaterapia, la presenza in una stanza del profumo di alcuni fiori aiuta a conciliare il riposo.

fiori camomilla

 

La camomilla è sicuramente la pianta più conosciuta per questo scopo, ma anche la lavanda e il biancospino esercitano un'azione calmante. I mazzetti di questi fiori, grazie al loro colore tenue, possono inoltre donare un tocco delicato e fresco all'ambiente.

lavanda

Se invece, nelle case delle neomamme è presente anche un giardino, si può pensare a un regalo più duraturo, come una piccola piantina che crescerà negli anni insieme al bambino, fino a diventare un vero e proprio albero: così ogni primavera l'aria si riempirà di fiori e profumi incantevoli. L'arancio, il ciliegio e il mandorlo si caratterizzano per i colori incomparabili, e i loro frutti sono ricchi di proprietà!

tulipano

Si sa, non tutto è rosa e fiori i primi tempi. Un bel bouquet, regalato di tanto in tanto, può aiutare a ritrovare il sorriso. Il rispetto della stagionalità e la giusta combinazione di profumi e colori, possono contribuire alla serenità. Il gelsomino, per esempio, possiede riconosciute qualità lenitive e rilassanti, ottime proprio per il benessere delle donne. I girasoli, grazie al loro giallo acceso, sono in grado di infondere allegria e migliorare l'autostima. Mentre i fiori blu, come l'iris e il fiordaliso, trasmettono un profondo senso di calma.

Se però siete ancora in dubbio, la strategia migliore resta quella di consultarsi con i familiari della neomamma e scoprire così il suo fiore preferito. Lei ne sarà felice e voi farete un figurone!

 

Tagged under fiori mamma