Il mese di nascita influenza il sistema immunitario

parto naturale cervello bambino

Sembra scontato affermare che tra il sistema immunitario e lo zodiaco non sussista alcuna connessione e invece non c'è niente di più sbagliato. Secondo quanto emerso da uno studio pubblicato su Jama Neurology, condotto da una equipe di ricercatori britannici, finanziata dal Medical Research Council e dalla Fondazione italiana sclerosi multipla, il sistema immunitario dei neonati risulta fortemente influenzato dal mese di nascita.

Infatti a seconda del mese di nascita il sistema immunitario si sviluppa in modo diverso, lo stesso discorso vale anche per i livelli di vitamina D sviluppati nel sangue. Un dato curioso è che i nati nel mese di novembre sono ritenuti i più "fortunati", questo perché i nati in questo mese sono meno predisposti ad ammalarsi di sclerosi multipla.

Che connessione c'è fra mese di nascita e sclerosi multipla?

Come ben sappiamo la sclerosi multipla (SM) è una malattia che colpisce il sistema nervoso centrale, in quanto attacca le cellule nervose e ostacola la comunicazione fra midollo spinale e cervello. Questa malattia si sviluppa a causa di una complessa interazione fra geni e ambiente e secondo una recente scoperta il rischio di contrarre la sclerosi multipla aumenta o diminuisce a seconda del mese di nascita.

A detta del team di scienziati della Queen Mary University, dell'Università di Londra e dell'Università di Oxford, sclerosi multipla e mese di nascita sono strettamente collegati tra di loro, questo perché la vitamina D si forma quando è a contatto con la luce del sole, di conseguenza i neonati che (quando sono ancora in grembo) sviluppano poca vitamina D sono più esposti al rischio di SM rispetto agli altri.

I ricercatori londinesi sono giunti a questa scoperta in seguito ad uno studio che ha visto come protagonisti ben 50 bebè nati fra il 2009 e il 2010, dei quali sono stati esaminati campioni di sangue prelevati dal cordone ombelicale.

Dopo aver esaminato il sangue dei cordoni ombelicali, gli scienziati hanno capito che i bambini nati nel mese di maggio sviluppano livelli bassi di vitamina D (il 20% in meno rispetto a quelli nati nel mese di novembre) e il doppio di cellule T (globuli bianchi che distruggono gli agenti infettivi che invadono l'organismo) rispetto ai bebè di novembre.

Secondo Sreeram Ramagopalan, docente di neuroscienze a Barts e della Queen Mary, il mese di nascita ha un forte impatto sul sistema immunitario e di conseguenza anche l'insorgere della sclerosi multipla è influenzato dal mese di nascita, proprio per questo motivo i bambini nati a maggio corrono più rischi di ammalarsi di SM rispetto a quelli nati a novembre.

A detta del docente infatti chi sviluppa meno vitamina D è più a rischio di chi ne sviluppa quantità maggiori e proprio per questo motivo occorrono nuove ricerche per capire se dei supplementi di vitamina D nelle donne in gravidanza possano allontanare la possibilità per i figli di ammalarsi di SM e altre malattie autoimmuni.

Italia Imbimbo

Leggi anche:

- DIMMI IN CHE MESE SEI NATO E TI DIRÒ DI COSA TI AMMALERAI!

- SEI NATO IN AUTUNNO? CAMPI FINO A 100 ANNI