Gravidanza, niente danni al cervello delle mamme

gravidanza niente danni cervello

Sfatata la vecchia credenza che la gravidanza provoca danni al cervello. A dimostrarlo è stata una ricerca condotta dall'Australian National University. Nessun problema dunque.

Lo studio è stato condotto su 1241 donne di età compresa tra i 20 e i 24 anni, di cui 76 in gravidanza e 188 già mamme. Le donne per quattro anni sono state sottoposte a test di memoria ad intervalli regolari.

Ebbene, non è stata riscontrata alcuna differenza tra le donne incinte e quelle che non lo erano. Dalle risposte delle signore intervistate, qualche differenza era presente ma riguardava solo la diversa priorità data dalle mamme in attesa al bambino in arrivo, rispetto alle situazioni quotidiane, che passavano per loro in secondo piano. Anche sotto il profilo dell'attenzione le mamme non mostravano di essere inferiori rispetto alle altre donne.

Secondo la studiosa che ha condotto la ricerca, Helen Christensen “le donne incinte probabilmente spostano la loro attenzione dalle questioni di lavoro alla nascita del bambino, mentre le neomamme si concentrano solo sul nascituro”.

Mamme tranquille, forse quando il vostro bambino nascerà avrete meno tempo per voi stessi, sarete talmente assorbite da lui/lei da non riuscire a pensare ad altro. E forse sarete anche meno sveglie a causa dei pianti notturni, ma sicuramente il vostro cervello continuerà a funzionare come prima.

Francesca Mancuso