Fertilità: mamma vicina, gravidanza assicurata

fertilita stili vita

Vivere vicino alla propria mamma, quando si sente il desiderio di diventare madri a propria volta, sarebbe il segreto per aumentare la propria fertilità ed avere una gravidanza assicurata. Numerose donne, guidate da un legittimo desiderio di indipendenza e dalla volontà di formare una nuova famiglia, si allontanano dal nido di origine e spiccano il volo.

Rimanere vicino alla propria mamma – e futura nonna del bimbo che arriverà – sarebbe la chiave per una gravidanza sicura, a parere di alcuni esperti. Secondo i ricercatori della University of Essex, la madre sarebbe in grado di esercitare le pressioni maggiori sulla figlia, affinché possa rimanere incinta.

Inoltre, la vicinanza dei parenti rassicurerebbe i genitori, che sarebbero consci di avere a portata di mano una vera e propria rete di affetti, pronta ad accogliere il futuro bambino. Tale presenza sarebbe in grado di generare delle conseguenze psicologiche su colei che vorrebbe diventare madre, arrivando ad aumentarne la fertilità.

A parere degli esperti, le donne che tendono a rimanere incinta rapidamente, di solito vivono a stretto contatto con la propria famiglia d'origine ed i parenti, e si avvalgono del loro aiuto e della loro vicinanza non soltanto per il primo figlio, ma anche per i bambini successivi. Gli esperti si sono dichiarati stupiti per l'aver individuato forti relazioni tra gravidanza facilitata e vicinanza alle famiglie d'origine, un legame che era stato fino ad ora solamente ipotizzato.

Dal confronto tra due donne che presentavano lo stesso livello di istruzione, le medesime entrate economiche, la stessa religione ed estrazione sociale, è emerso come colei che si trovava a vivere più vicino alla famiglia, in giovane età, tendesse a rimanere incinta con molta più facilità.

Il supporto della famiglia d'origine, a parere di alcuni esperti, sarebbe da considerare fondamentale per il benessere della madre e del futuro bambino. Si tratta di un legame che risale a tempi ancestrali, a società in cui tutta la famiglia allargata si prendeva cura dei piccoli, di un modello di crescita, aiuto ed educazione che il mondo contemporaneo e tecnologico di oggi sembra ancora non essere riuscito a cancellare.

Marta Albè

Leggi anche:

- IL DECALOGO PER LE DONNE IN GRAVIDANZA

- MATRIMONIO: PER UNA GRAVIDANZA SERENA SAREBBE LA SCELTA GIUSTA