gnocchi di zucca alle mandorle

gnocchi di zucca alle mandorle

Gnocchi di zucca alle mandorle

gnocchi zuccaOggi vogliamo presentarvi la ricetta per preparare gli amatissimi gnocchi di zucca, ma in una versione light ed ancora più salutare.

Dai condimenti è infatti bandito il burro, ricco di grassi saturi. Lo sostituiremo con dell’ottimo olio extravergine d’oliva ed insaporiremo il tutto grazie alle mandorle. Come nel caso dei pistacchi, protagonisti della ricetta che vi abbiamo consigliato ieri in vista di Halloween, anche le mandorle sono ricche di proprietà benefiche.

Aggiungere le mandorle alla propria dieta è infatti utile per ridurre il rischio di contrarre il diabete. Esse costituiscono inoltre un ottimo alleato nel caso non riusciate a prendere sonno. Le mandorle sono inoltre ricche di calcio, fosforo e vitamina E, utile a proteggere il nostro organismo dai danni provocati dai radicali liberi.

Un buon modo per aggiungere le mandorle alla propria dieta è quello di consumarle come spuntino oppure di aggiungerle al mix di cereali per la prima colazione o, ancora, di utilizzarle come condimento, come per i nostri gnocchi.

Ecco gli ingredienti che vi serviranno:

300 gr. di polpa di zucca

200 gr. di farina integrale

Olio extravergine d’oliva

Mandorle

Salvia

Pepe nero

Noce moscata

Sale grosso

Pulite la zucca e pesate la quantità di polpa necessaria. Tagliatela a cubetti e cuocetela al vapore finché non risulterà molto morbida. Schiacciatela con l’aiuto di uno schiacciapatate ed amalgamatela in una ciotola con la farina integrale, un pizzico di pepe ed uno di noce moscata.

Formate i vostri gnocchi con l’aiuto di un cucchiaio e gettateli in acqua bollente salata. Quando verranno a galla, saranno pronti. Scolateli con l’aiuto di una schiumarola e fateli saltare in padella per un paio di minuti con dell’olio, alcune foglioline di salvia e due o tre cucchiai di mandorle tritate.

Marta Albè

Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.