pan di zucca

pan di zucca

Pan di zucca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nei giorni di festa sarà un piacere riscoprire la tradizione di preparare il pane in casa.

Potrete così accompagnare i vostri piatti con un alimento sano e genuino, per la preparazione del quale avrete scelto personalmente gli ingredienti.

L’ingrediente base della preparazione di qualsiasi tipo di pane è la farina. Noi vi consigliamo di scegliere una farina di tipo biologico, preferibilmente macinata a pietra. Essa, rispetto alle farine di produzione industriale, avrà mantenuto intatti i propri nutrienti. Sarà una farina viva e vitale, che non avrà trascorso mesi e mesi ad invecchiare sugli scaffali di un supermercato.

Quando acquistate la farina, controllate bene la data di confezionamento. Più tale data sarà vicina nel tempo, più la vostra farina sarà da considerarsi fresca; la lievitazione avverrà quindi in maniera migliore.

In occasione di Halloween, potete cimentarvi nella preparazione di un ottimo pane alla zucca, che accompagnerà perfettamente i primi e secondi piatti che vi abbiamo suggerito nelle ultime settimane.

Ecco gli ingredienti da utilizzare:

500 gr. di farina 0 biologica

300 gr. di polpa di zucca

1 uovo

Lievito di birra

Olio extravergine d’oliva

Sale

Lessate la polpa di zucca in acqua bollente salata, finché non si sarà ben ammorbidita. Scolatela e passatela allo schiacciapatate, fino ad ottenere una purea. Setacciate la farina e sciogliete in acqua tiepida 15 gr. di lievito di birra.

Cominciate ad amalgamare il lievito con la farina. Aggiungete via via la purea di zucca e l’uovo sbattuto. Lavorate l’impasto energicamente con le mani, finché non avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo. Ungete d’olio la superficie dell’impasto e lasciatelo lievitare per quattro ore riponendolo in una ciotola, che coprirete con un canovaccio umido.

Dopo esservi assicurati che l’impasto abbia raddoppiato il proprio volume, disponetelo in uno stampo da plumcake, precedentemente unto d’olio. Cuocete in forno a 180°C per 35-40 minuti. Lasciate raffreddare il vostro pane prima di affettarlo e portarlo in tavola.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.