Besciamella: ecco la ricetta vegan e senza glutine

besciamella vegan senza glutine

Besciamella: la sua ricetta classica, come sappiamo, prevede l'utilizzo di latte, burro e farina di grano tenero. Si ottiene così una salsa contenente allo stesso tempo derivati animali e glutine. Essa non risulta adatta a coloro che hanno scelto di seguire un'alimentazione etica, né a coloro che risultano intolleranti al glutine o alle proteine del latte, tanto meno, a coloro che soffrono di celiachia.

Per fortuna, preparare una besciamella alternativa e adatta davvero a tutti è possibile. Ecco a voi una ricetta in proposito, con cui ottenere non soltanto una besciamella vegan e senza glutine, ma anche una preparazione light completamente priva di colesterolo.

Ingredienti

500 ml d'acqua
50 grammi di mandorle pelate
35 grammi di farina di riso
35 grammi di olio extravergine d'oliva
Noce moscata
Sale e pepe

Procedimento

Questa besciamella prevede una preparazione interamente casalinga, anche per quanto riguarda il latte di mandorle da utilizzare. È richiesto l'impiego di un frullatore ad immersione e di un mixer da cucina. Se il vostro mixer non dovesse essere sufficientemente potente, è consigliabile lasciare in ammollo le mandorle per una mezz'ora versandole in un bicchiere o in una scodella e ricoprendole d'acqua. Trascorso il tempo necessario, scolate le mandorle, conservando l'acqua dell'ammollo, da conteggiare nei 500 millilitri da utilizzare.

Versate le mandorle nel bicchiere del mixer insieme ad una parte dell'acqua ed iniziate a frullare. Aggiungete tutta l'acqua necessaria poco alla volta, continuando a frullare fino ad ottenere un latte di mandorle omogeneo e finché le mandorle stesse non risulteranno tritate molto finemente.

A questo punto filtrate il vostro latte e tenete da parte la polpa di mandorle ottenuta, che potrete utilizzare ad esempio all'interno dell'impasto per la preparazione di torte e biscotti. Portate ad ebollizione il latte di mandorle in una pentola e nel frattempo, pesate l'olio d'oliva e la farina di riso che vi serviranno.

Una volta che il latte di mandorle avrà raggiunto il punto di ebollizione, abbassate leggermente la fiamma e versate nella pentola dapprima l'olio, ed in seguito la farina di riso, un cucchiaio alla volta. È consigliabile versare la farina con l'aiuto di un colino, in modo da setacciarla. Quindi mescolate il tutto con l'aiuto di una frusta, per evitare la formazione di grumi. Lasciate cuocere e continuate a mescolare fino a quando la besciamella non si sarà ben addensata. Il tutto richiederà pochi minuti.

Se dovesse risultare eccessivamente liquida, aggiungete un po' di farina di riso, viceversa, allungatela con un po' d'acqua. Il trucco per ottenere una besciamella completamente liscia consiste nell'ultimare la sua preparazione utilizzando il frullatore ad immersione, per eliminare ogni grumo. Per concludere, regolate la besciamella di sale e di pepe ed aggiungete un pizzico di noce moscata a seconda dei vostri gusti. La besciamella è pronta per essere utilizzata per tutte le vostre ricette consuete.

Marta Albè

Leggi anche:

- CELIACHIA, COME SI INDIVIDUERANNO I PRODOTTI "SENZA GLUTINE"?

- CELIACHIA: ECCO LA BESCIAMELLA SENZA GLUTINE

Pin It