legumidiabetetipo

Diabete: per tenere a bada la glicemia mangia più legumi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Diabete mellito di tipo 2: più legumi nella dieta per tenere a bada il livello di glicemia.

È quanto consigliano gli studiosi dell’Università di Toronto e del Saint Michael Hospital in Canada che hanno analizzato gli effetti sulla glicemia, sui lipidi e sulla pressione sanguigna di un regime alimentare a base di un consumo costante di legumi come ceci, piselli e lenticchie.

Come spiega David Jenkins, autore della ricerca, “un consumo di legumi quotidiano di circa 190 grammi sembra contribuire efficacemente agli effetti positivi di una dieta finalizzata a controllare i livelli di glicemia e a ridurre i rischi di patologie cardiache. Dopo la dieta l’emoglobina A1c, ad esempio, ha ridotto i suoi valori nei pazienti coinvolti nel progetto dello 0,5 per cento. Il rischio di coronaropatia, invece, è sceso dell’ 0,8 per cento. I legumi si sono rivelati dunque ottimi alleati di un’alimentazione a basso contenuto glicemico“.

Lo studio è stato pubblicato sugli Archives of Internal Medicine.

LEGGI ANCHE:

LE PROTEINE VEGETALI SONO UTILI PER LE PREVENZIONE E AIUTANO IL CUORE

SCOPRI LA NOSTRA RICETTA DELLA ZUPPA DI CECI E LENTICCHIE

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.