5 alimenti che migliorano il tuo sorriso

sorriso alimenti

Proteggere il proprio sorriso dalla carie e il cavo orale dall'eccessivo sviluppo di batteri può essere più semplice se si cercherà di preferire alcuni alimenti e di evitarne altri. I cibi che possono favorire l'insorgere della carie sono soprattutto gli alimenti contenenti zuccheri semplici, con particolare riferimento ai vari tipi di dolciumi in commercio.

Essi andrebbero consumati con cautela sia da parte dei bambini che degli adulti. Molto meglio una fettina di mela rispetto ad una caramella per mantenere bello e sano a lungo il proprio sorriso. Dopo ciascun pasto bisognerà curare con molta attenzione la propria igiene orale, in modo che gli zuccheri non permangano a lungo nella bocca. Ecco cinque alimenti che possono contribuire ad allontanare il rischio di carie e di problemi di alito cattivo.

1. Sedano

Masticare un pezzetto di sedano crudo permette che le sue fibre agiscano nella rimozione dei residui di cibo rimasti tra i denti dopo un pasto. In questo senso, il sedano è sicuramente molto più salutare rispetto ad una gomma da masticare. Durante le masticazione viene prodotta saliva, che contribuisce nella pulizia del cavo orale.

2. Pere e mele

Sia le pere che le mele contengono degli zuccheri che sono considerati in grado di contrastare l'acidità del cavo orale. Masticare mele e pere dopo un pasto può quindi contribuire a rendere migliore il proprio alito, oltre che ad avere denti e gengive più sani. Masticare mele e pere crude costituisce un buon esercizio per la bocca e garantisce un apporto aggiuntivo di vitamine e di sali minerali.

3. Chiodi di garofano

Masticare chiodi di garofano contribuisce a migliorare il proprio alito dopo un pasto. A questo scopo i chiodi di garofano possono essere utilizzati in sostituzione della gomma da masticare dopo aver mangiato, anche nel caso in cui ci si sia già lavati i denti. I chiodi di garofano profumano l'alito e contribuiscono ad alleviare il mal di denti. L'infuso di chiodi di garofano può essere utilizzato come collutorio e l'olio essenziale di chiodi di garofano può essere efficace contro il mal di denti.

4. Formaggio

Il formaggio è stato identificato come uno degli alimenti che non contribuiscono allo sviluppo della carie dentale e che, anzi, potrebbero avere un effetto positivo sulla sua prevenzione. Ciò avverrebbe in quanto i formaggi sarebbero in grado di incrementare la concentrazione di ioni calcio e fosfato nella cavità orale, favorendo il processo di remineralizzazione dello smalto dentale.

5. Yogurt

Lo yogurt al naturale, così come il formaggio, è ritenuto in grado di prevenire la formazione della carie per via del suo contenuto di caseina e di calcio, che possono concorrere nel processo della remineralizzazione dei denti. Lo yogurt offrirebbe benefici relativi anche al miglioramento dell'alito, per via del suo contributo nel favorire la digestione.

Marta Albè

 

Pin It