Zucchero: Il succo di melograno ne contiene ben 22 cucchiaini

zucchero 2

Quanti cucchiaini di zucchero ci sono in un succo di melograno? È a questa domanda a cui hanno risposto circa 2.000 cittadini britannici, nell'ambito di un sondaggio che chiedeva di stimare quanti cucchiaini di zucchero, con 1 cucchiaino pari a 4.2 g della sostanza dolciastra, contenessero diversi tipi di bevande, dai frappè ai frullati, fino ad alcuni succhi di frutta.

Il risultato porta i ricercatori a mettere in guardia i consumatori: non sottovalutate l'apporto calorico e la quantità di zuccheri del succo di melograno. Così come di altre bibite.

 

Eh già, perché per gli intervistati, convinti che si trattasse di una bevanda sana e dietetica, hanno risposto, in media, che il succo contiene 4 cucchiaini di zucchero. Ma ne ha, invece, ben 22 e può aggiungere fino a 450 calorie al giorno alla nostra dieta, equivalenti a quasi un quarto della dose giornaliera di calorie raccomandata per le donne e circa un quinto di quella raccomandata per gli uomini.

E se il succo di melograno contiene circa 18 cucchiaini di zucchero in più rispetto a quanto la gente ritenesse, un milkshake al cioccolato ha 7,5 cucchiaini in più di quanto stimato, mentre il succo di mela ne ha 4 in più e un frullato 2 in più.

Insomma, sono molte le bevande significativamente sottovalutate. In media, gli intervistati credevano che un milkshake al cioccolato contenesse 6 cucchiaini di zucchero, ma ne ha 13,5, e che un frullato ne contenesse 4, ma in realtà ne ha 6. "Questa analisi –spiega Naveed Sattar, professore di medicina metabolica presso la University of Glasgow - conferma che molte persone forse non sono a conoscenza dei livelli di alto contenuto calorico presenti in molte bevande comunemente consumate. Alcuni tipi di bevande, come i succhi di frutta puri e i frullati, vengono percepiti come opzioni salutari, ma sono in realtà anche molto ricchi di zuccheri".

Allora, attenzione a ciò che bevete: può essere dannoso per il corpo tanato quanto quello che si mangia. A volte è meglio un fresco e dissetante bicchiere d'acqua. Meglio ancora se del rubinetto!

LEGGI ANCHE: ETICHETTE ALIMENTARI, TUTTE LE NUOVE REGOLE PER I SUCCHI DI FRUTTA

Roberta Ragni