I cibi contro il mal d'autunno

cibi contro mal autunno

Temperature elevate, sole, abiti leggeri: tutti i dati concreti parlano di una realtà ancora estiva – fatta eccezione, ahimè, per la ripresa dei regolari ritmi di lavoro – eppure l'autunno è ufficialmente iniziato.

Probabilmente alcuni di voi – ma è un discorso che riguarda soprattutto le donne – potranno già aver avvertito qualche forma di malessere e disagio, di quelle che abbiamo riconosciuto come caratteristiche del cosiddetto mal d'autunno. Abbiamo già visto che l'esposizione ad una luce artificiale che offra gli stessi benefici di quella solare, l'attività sportiva e l'uso della pillola anticoncezionale possono essere validi aiuti per combattere i disturbi legati all'inizio di questa stagione, che porta su di sé il timbro della malinconia.

E l'alimentazione? È possibile combattere il mal d'autunno anche a tavola? Ci sono cibi che possono aiutarci? Certamente sì: una dieta equilibrata è seme un'ottima alleata del benessere psico-fisico.

Vediamo allora quali sono gli alimenti da privilegiare per vincere spossatezza, irritabilità e leggera depressione che ci possono colpire al sopraggiungere della stagione delle foglie cadenti. Fate largo spazio a frutta e verdura proprie di questo periodo; ottime le pere, fonte di minerali e fibre e dotate di un ridotto apporto calorico: hanno infatti solo 30 calorie per 100 grammi.

Alleati della salute sono anche gli agrumi, che permettono di fare il pieno di vitamina C, utile per rafforzare l'organismo prevenendo l'insorgere di raffreddori ed altri sintomi influenzali; ottima scelta anche le mele, che contengono pochi zuccheri. Per quanto riguarda invece uva e cachi bisogna fare attenzione: si tratta infatti di frutti utili per combattere il calo di energia che può colpire durante l'autunno - i cachi inoltre sono ricchi di antiossidanti – ma garantiscono un elevato apporto calorico, quindi, se state seguendo una dieta dimagrante o siete comunque in sovrappeso, limitatene il consumo.

E gli ortaggi? Cosa scegliere? Privilegiate le verdure a foglia verde, come verze, spinaci e bietole; l'autunno è la stagione del radicchio, che si presta tra l'altro ad essere utilizzato per preparare tanti gustosi piatti. Sfruttate i legumi, da consumare assoluti o nelle zuppe, per assicurarvi un buon apporto di proteine. Star indiscussa della tavola autunnale è la zucca: con sole 17 calorie per 100 grammi, ricca di beta-carotene e dall'elevato potere saziante, è un'ottima alleata delle diete dimagranti.

Qualche idea per gustarla? Date un'occhiata alla sezione delle nostre ricette per Halloween: troverete tanti suggerimenti per piatti a base di zucca sfiziosi e sempre diversi!

Francesca Di Giorgio