Dieta: la bellezza dei capelli parte a tavola

immagine

Quelli che passano l'aspirapolvere in casa solo per raccogliere i proprio capelli…

che per ogni serata con gli amici devono fiondarsi dal parrucchiere…

che lottano per riportare di moda la coda di cavallo…

che su Facebook sono fan di Jean Louis David…

che se passano un weekend fuori casa e dimenticano la piastra se la comprano sul posto…

che una volta alla settimana devono sgorgare la doccia intasata da un ammasso di capelli…

che guardano con invidia e bramosia il pelo lucente di un indifeso Yorkshire…

…hanno bisogno di prendersi cura dei propri capelli. Il che non significa necessariamente sottoporsi ai carissimi trattamenti che propongono le parrucchiere, tra una chiacchiera e l'altra, mentre lavano i capelli delle loro fiduciose clienti (vi rendete conto che un impacco della crema rigenerante che vi propinano ve lo fanno pagare quanto a loro è costato l'intera confezione?).

La salute e quindi la bellezza dei nostri capelli dipende, oltre che da fattori genetici naturalmente, dal nostro stile di vita (stress, smog, fumo, ecc.) e soprattutto dalla nostra dieta. Gli squilibri alimentari possono infatti influire pesantemente sull'aspetto della nostra chioma. I capelli troppo sottili e sfibrati sono dovuti alla carenza delle proteine (soprattutto cheratina) di cui sono composti i capelli. Per evitare che il diametro del bulbo si assottigli e il capello si indebolisca non possiamo rinunciare a carne, pesce e legumi: i nostri capelli ne usciranno più forti.

Se il problema è la caduta copiosa di capelli ecco quali alimenti introdurre nella nostra dieta: cereali integrali, grano, nocciole, mandorle, fegato di merluzzo e tutti gli alimenti ricchi di vitamina E come carote, prezzemolo e spinaci. Quando cominciano a spuntare i primi capelli bianchi è importante consumare cibi ricchi di antiossidanti (frutti con buccia arancio o gialla, verdure a foglia verde, ortaggi, legumi e lievito di birra).

Per capelli voluminosi e lucenti, belli da vedere e da toccare, è fondamentale l'apporto di oligoelementi, sali minerali e vitamine. In particolare zinco e selenio sono minerali fondamentali per la salute del capello. Lo zinco (che aiuta anche contro la caduta) si trova in alcuni tipi di carne (vitello, manzo, tacchino, agnello), nel pesce, nella frutta secca, nei legumi e nei semi di girasole. Il selenio combatte l'invecchiamento e protegge dai raggi ultravioletti, e lo si trova nel pane e nella pasta integrali, nel tonno, nei tuorli d'uovo, nel frutti di mare, nel pollo, nel latte, nello yougurt, nei funghi e nell'aglio. Anche ferro, magnesio e rame sono minerali importanti per la bellezza dei capelli (il rame in particolare serve per la formazione della melanina, la proteina che colora i capelli).

E per le tanto famigerate doppie punte corre in vostro aiuto la vitamina B5, facilissima da assumere nella giusta quantità dato che si trova in alimenti comuni quali uova, latte, pesce, frutta e verdura.

Mangiare bene e mangiare vario oltre che piacevole è anche fondamentale per la salute e la bellezza dei nostri capelli. Rinunciate alle diete monotematiche (la dieta della pizza, la dieta del minestrone, la dieta delle barrette, ecc.) che, se prolungate oltre una settimana, possono essere davvero dannose; e dite NO alle diete drastiche in vista della prova costume in cui si elimina quasi tutto e si rinuncia, oltre che alle calorie, anche a vitamine, proteine e sali minerali.

Mangiate un po’ di tutto ma in piccole quantità: rifiorirete.

Simona Redana