Dieta mediterranea, benefica per il cervello

olio oliva dieta mediterranea

La dieta mediterranea è sempre più spesso oggetto di studio da parte della scienza, attirata dalla presenza all'interno di essa di alimenti particolarmente benefici, come l'olio extravergine d'oliva e la frutta secca. Sarebbero proprio questi alimenti a svolgere una importante funzione di protezione del cervello nei confronti del declino cognitivo.

Alcuni alimenti compresi nella dieta mediterranea potrebbero dunque aiutare il cervello nel corso del tempo a mantenere la propria potenza di funzionamento. A porre in luce le nuove evidenze scientifiche è uno studio condotto da parte dei ricercatori dell'Università di Navarra, che ha trovato la propria pubblicazione tra le pagine della rivista Journal of Neurology Neurosurgery and Psychiatry.

Lo studio è stato condotto da parte dei ricercatori su di un gruppo composto da 522 uomini e donne di età compresa tra i 55 e gli 88 anni. I partecipanti sono stati selezionati per via della presenza di un alto rischio cardiovascolare nelle proprie condizioni mediche. Tra di loro vi erano persone in sovrappeso, fumatori, affetti da pressione alta o da diabete di tipo 1 e 2.

I pazienti sono stati suddivisi in due gruppi, al primo dei quali è stato richiesto di seguire una dieta mediterranea comprendente olio extravergine d'oliva e frutta secca, mentre al secondo gruppo è stata indicata una dieta a basso contenuto di grassi, ritenuta di solito adatta per la prevenzione di infarto ed ictus.

A conclusione dello studio, i pazienti sono stati sottoposti a test specifici per la valutazione del declino cognitivo e della salute del cervello, dai quali è emerso come i risultati migliori siano stati ottenuti da parte di coloro che avevano seguito la dieta mediterranea, in confronto a chi aveva dato inizio ad una alimentazione priva di grassi.

Si tratta del primo studio ad essersi occupato in maniera specifica ed approfondita dell'influenza della dieta mediterranea sulla protezione del nostro cervello. Le funzioni cognitive del cervello, a parere degli esperti, possono essere preservate seguendo un modello alimentare di alta qualità. Il consumo di olio extravergine d'oliva e di frutta secca, alimenti tipici della dieta mediterranea, può dunque essere considerato benefico da tale punto di vista.

Marta Albè

Leggi anche:

- La dieta mediterranea protegge il cuore
- Dieta mediterranea: in 6 settimane riduce le infiammazioni