dieta mediterranea

Diete truffa, qualche consiglio per starne alla larga

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le truffe sulla salute costano alle persone di tutto il mondo svariate centinaia di milioni di euro ogni anno. Considerato d’altronde che l’obesità è un problema molto serio, non stupisce che siano sempre di più le persone vulnerabili al marketing che promette di mantenerci sani, magri o forti.

Ma come individuare le diete truffa ed evitare di mettere a repentaglio la salute, la forma fisica e il portafoglio?

I consigli per stare lontani dalle diete truffa

La prima evidenza sul tema è che colui che è disonesto farà qualsiasi cosa per farti comprare i propri prodotti per la perdita di peso, e spesso lo farà con false promesse come “Perdere peso senza diete o esercizio fisico”, “Mangia quello che vuoi e perdi peso”, “Perdere 30 chili in 30 giorni”, “Questo cerotto o crema brucerà il grasso”, e così via.

Dunque, qualsiasi promessa di perdita di peso miracolosa è semplicemente falsa. Non c’è un modo magico per perdere peso senza una dieta sensata e un regolare esercizio fisico.

Inoltre, tali affermazioni non sono sempre innocue. Per esempio, le offerte di prova “gratuite” spesso inducono i consumatori a spendere soldi e ad essere fatturati per spedizioni ricorrenti di prodotti che non vogliono.

Diete truffa, attenzione ai danni alla salute

In aggiunta a quanto sopra, alcuni prodotti che promuovono la perdita di peso e le prestazioni sportive possono avere ingredienti dannosi per la salute e non indicati nelle etichette. Alcuni di questi ingredienti che sostengono di aiutare con la perdita di peso possono in realtà causare convulsioni, arresto cardiaco, problemi ai reni e al fegato, o anche la morte.

Il pericolo può dipendere dalle condizioni di salute e da altri fattori, come l’interazione con farmaci da prescrizione o da banco. Inoltre, nessuno di questi ingredienti degli integratori fornisce sufficienti benefici per la salute per giustificare il rischio.

Non solo perdita di peso

Oltre alla perdita di peso, le prestazioni sportive sono una grande attrazione per i consumatori che vogliono ottenere un vantaggio atletico. Insomma, forse mangiano bene e si allenano spesso, ma vogliono una spinta in più.

Nel migliore dei casi, i risultati variano tra le persone, e le recensioni scientifiche sono spesso miste. Parla con il tuo medico prima di provare qualcosa di cui non sei sicura. Per esempio, una barretta proteica potrebbe essere innocua, anche se spesso costosa. Ma potrebbe non essere necessario o addirittura utile!

In ogni caso, se vuoi comprare integratori alimentari, preferisci siti web professionali e allontanati da tutto ciò che sembra troppo bello per essere vero. Fai anche attenzione alle affermazioni su “nessun effetto collaterale” e che funzionano “meglio di un farmaco da prescrizione”. “Naturale” non significa, inoltre, necessariamente “sicuro”.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, collabora dal 2005 con alcuni dei principiali network nazionali dell'informazione online.