Festa del papà

pixabay/@darkside-500

Festa del papà nel mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La festa del papà è una celebrazione conosciuta e praticata in tutto il mondo, che onora il ruolo del papà. Nonostante questa sia una festa moderna, in realtà pare che anche gli antichi romani avessero la tradizione di onorare i loro padri e antenati, ogni febbraio, ma solo ed esclusivamente quelli che erano passati a miglior vita.

La festa del papà viene celebrata in tutto il mondo, anche se in date diverse, omaggiando i papà con dolci sorprese e regali, ricordando loro che svolgono uno dei ruoli più difficili, assieme a quello delle mamme, che hanno il compito di crescere, educare e responsabilizzare i bambini.

Quando si celebra la festa del papà?

La data più popolare per la festa del papà cade nella terza domenica di giugno. Non tutti sanno che questa data è stata scelta per la prima volta negli Stati Uniti e da allora è stata adottata in tanti altri paesi nel mondo. Invece in Italia, Spagna e Portogallo questa festa si celebra il il 19 marzo, festa di San Giuseppe, patrono e protettore di tutti i padri. Spostandoci in Germania, possiamo vedere come la festa del papà si celebri nella stessa data del giorno dell’Ascensione.

In Scandinavia, la tradizione della festa del papà è stata adottata a partire dagli anni ’30. Originariamente si usava celebrare questa ricorrenza seguendo lo schema americano, ma nel 1949 i paesi nordici decisero di spostarla alla seconda domenica di novembre. Questa scelta è legata vari motivi: in parte per collocarlo a sei mesi di distanza dalla festa della mamma, ma anche per aumentare le vendite in un periodo commerciale altrimenti molto tranquillo prima di Natale.

A Taiwan, nella Repubblica di Cina, la festa del papà si celebra l’8 agosto poiché secondo la lingua cinese l’otto è “ba”, mentre una parola colloquiale per chiamare il proprio padre è “ba-ba“, quindi l’ottavo giorno dell’ottavo mese suona simile a “papà“. Questa data era stata scelta anche per celebrare i papà della Cina, ma infine la data è stata spostata alla terza domenica di giugno.

La storia di questa festa

La prima celebrazione della festa del papà si tenne il 5 luglio 1908 a Fairmont, nel West Virginia, negli Stati Uniti. Si dice che Grace Golden Clayton, membro di quella comunità, abbia suggerito al pastore di istituire questa festa in memoria dei 361 uomini morti a causa di un’esplosione di una mina nella vicina Monongah l’inverno precedente.

La prima festa del papà di giugno è stata celebrata il 19 giugno 1910 a Spokane, negli USA. Nel 1924, il presidente Calvin Coolidge rese questa giornata un’importante festa nazionale. In seguito, il presidente Lyndon Johnson ha indicato la festa del papà come una festa da celebrare la terza domenica di giugno dal 1966, anche se la giornata non è stata diffusa e pienamente riconosciuta fino al 1972, durante la presidenza di Richard Nixon.

Fonte: officeholidays.com

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in comunicazione e laureanda in giornalismo, sogna di potersi avvicinare sempre di più a questo mondo e scoprirne ogni suo aspetto
Seguici su Facebook