Tutti possono essere felici! Lo dimostra uno studio scientifico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La ricerca della felicità è da sempre la mission impossible di ogni individuo. Eppure oggi, grazie ad un allenamento regolare di 6 mesi, essere felici è possibile.

Lo dimostra uno studio scientifico, primo ed unico nel suo genere, diretto dallo psicologo e sociologo Enrico Cheli e realizzato dalla Fondazione Holiversity in collaborazione con l’Università di Siena. La ricerca però – bisogna precisarlo – muove i suoi primi passi grazie a Christian Boiron, direttore generale del Gruppo Boiron, e al suo libro “Siamo tutti fatti per essere felici”, nel quale descrive la cosiddetta ginnastica della felicità: una serie di esercizi che se ripetuti costantemente nell’arco di sei mesi può contribuire ad aiutare l’individuo a raggiungere quello che lo stesso Boiron definisce come “lo stato radioso di chi riesce ad esprimere il proprio essere profondo“.

In accordo con il metodo scientifico, sono stati osservati per 180 giorni due gruppi di 40 volontari ciascuno: un gruppo sperimentale e un gruppo di controllo. Il primo dopo aver letto e studiato il libro di Boiron, e quindi eseguito gli esercizi in esso proposti, ha partecipato ad un corso esperienziale di 3 giornate – una ogni due mesi – coordinato dal professor Cheli, in cui sono stati spiegati ed approfonditi i concetti e gli esercizi contenuti nel libro. Il secondo gruppo invece non ha svolto alcun lavoro. Durante i 6 mesi di analisi lo stato di felicità dei due raggruppamenti è stato misurato più volte con dei questionari progettati ad hoc dal professor Cheli.

I risultati sembrano essere più che soddisfacenti. Alla fine del periodo di osservazione è emerso che il metodo della ginnastica della felicità” di Christian Boiron ha prodotto nei soggetti trattati numerosi cambiamenti positivi a livello cognitivo, emozionale e comportamentale. Tali cambiamenti si sono verificati già dopo la lettura del libro ma sono divenuti davvero significativi solo dopo la partecipazione delle persone al corso esperienziale. L’entità di questi, infine, è nettamente superiore a quella che ci si potrebbe aspettare per effetto della casualità ed è tale da superare a pieni voti i test di significatività statistica.

Dunque, tutti in libreria! Grazie ad opportune teorie e metodologie – la ricerca lo dimostra – ognuno può imparare ad essere felice.

Fabrizio Giona

Leggi anche:

10 cose da non fare mai nella vita per essere felici

8 modi per essere più felici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin