11 consigli per una sana disintossicazione di primavera

disintossicazione di primavera

Finalmente è arrivata la primavera che tanto aspettavamo! È questo il momento perfetto per disintossicare il corpo, un'ottima occasione per aumentare la sua energia, rendere migliore la digestione e le altre funzionalità dell'organismo, riposare meglio, rinvigorire le capacità mentali e migliorare l'umore.

Ecco 11 consigli per una sana disintossicazione di primavera:

1. Ridurre o meglio eliminare carne e latticini: questi alimenti infatti sono acidificanti e mettono a dura prova reni ed intestino, il latte inoltre contribuisce alla formazione di muco e, per molte persone, è difficilmente digeribile. Eliminando questi alimenti, almeno per un periodo di 2/3 settimane, dalla vostra dieta offrirete al vostro corpo la possibilità di riposarsi un po'.

2. Non mangiare alimenti confezionati: durante il periodo di disintossicazione è preferibile scegliere alimenti freschi che provengono direttamente dalla natura: frutta e verdura in primis. Nella maggior parte degli alimenti confezionati, infatti, si trovano conservati, aromi e ingredienti artificiali davvero poco salutari.

3. No a fritti e zucchero: è molto importate eliminare dalla vostra dieta, almeno nel periodo che avete scelto per disintossicarvi, alimenti fritti e zuccherati soprattutto se sono preparati da altri e non fatti in casa. Questi cibi, infatti, sono generalmente ricchi di grassi trans e zuccheri raffinati.

4. Verdure, verdure, verdure: fate in modo che i vostri pasti siano composti per almeno il 70% da verdure. Inserite nella vostra dieta non solo insalatone e vegetali crudi o cotti a vapore ma anche qualche buon succo di verdure fresche e frutta.

5. Semplificate i pasti: pasti più piccoli ma più frequenti nel corso della giornata, alleggeriscono il sistema digestivo (che non è costretto al superlavoro di un pasto completo) e bilanciano i livelli di zuccheri nel sangue. Ricordate sempre che instabili livelli di zucchero nel sangue influiscono sul peso e soprattutto sull'umore!

6. Aiutarsi con erbe disintossicanti: ci sono diverse piante che possono aiutare la disintossicazione e la rigenerazione. Tra queste il Cardo mariano e il Tarassaco, che agiscono sul fegato e l'Uva ursina, alleata dei reni. Si possono anche consumare semi di lino che aiutano ad eliminare le tossine dall'intestino.

7. Rilassatevi con un bel bagno: una volta ogni tanto (per non sprecare troppa acqua) concedersi un bagno caldo di almeno 20 minuti permette di rilassarsi e potenziare gli effetti della disintossicazione: è sufficiente aggiungere una tazza di sali di Epsom o bicarbonato di sodio per alcalinizzare l'acqua e aiutare a neutralizzare le tossine acide.

8. Bere tanta acqua: è il mezzo più potente ed economico che possediamo per eliminare le tossine! Per avere un effetto ancora più disintossicante potete berla tiepida al mattino con l'aggiunta di un po' di succo di limone fresco. Il limone aiuterà ad alcalinizzare…

9. Mangiare legumi: in particolare fagioli. Ne basta mezza tazza al giorno per aumentare la quantità di fibra assunta nella vostra dieta quotidiana ed equilibrare il livello degli zuccheri del sangue che, come abbiamo già detto, è una delle chiavi per avere più energia e mantenere un peso forma.

10. Fare spuntini: evitando gli snack confezionati ovviamente! Dei piccoli e salutari spuntini durante la giornata aiutano a perdere peso, migliorano l'energia e lo stato d'animo. Non avete idea di cosa mangiare? Una manciatina di mandorle o altra frutta secca, carote crude, frullato con frutti di bosco e yogurt di soia, un frutto a vostra scelta e similari.

11. Esercizio fisico: muoversi migliora la circolazione e questo significa che del sangue maggiormente ossigenato arriverà ai vostri organi e tessuti migliorando anche la loro funzionalità.

Cosa aspettate a mettere in pratica, almeno per un breve periodo, questi semplici consigli?

Francesca Biagioli

Leggi anche:

- 10 CONSIGLI UTILI PER DISINTOSSICARE IL CORPO IN MANIERA CORRETTA

- ALIMENTAZIONE: 9 PREZIOSI CONSIGLI PER UN PIENO DI ENERGIA