Alzati, cammina e vivi di più!

camminare

Non basta fare solo attività fisica per stare in salute. Ora per evitare gli effetti deleteri delle comodità moderne non si può nemmeno starsene spaparanzati sul divano per rilassarsi.

Ebbene sì. Un recentissimo studio dell’American Cancer Society pubblicato sull’American Journal of Epidemiology ha dimostrato che stare seduti per più di sei ore al giorno nel tempo libero aumenta la mortalità, in particolare per le malattie cardiovascolari. Indipendentemente da quanto sport si pratichi, stare troppo seduti fa davvero male.

Il team americano ha condotto uno scrupoloso test, durato addirittura 13 anni su un campione di 100 mila persone senza problemi di salute né al momento della ricerca né precedenti. I dati raccolti parlano chiaro: più si sta seduti e più si innalza la percentuale di mortalità. Soprattutto nelle donne, che vedono il rischio di morte salire fino al 37% se sedentarie rispetto a chi sta seduta al massimo 3 ore al giorno. E non solo: se oltre a stare seduti si fa poca attività fisica, la percentuale sale fino al 94% - e al 48% per gli uomini.

Ma perché? A spiegarlo Alpa Patel, alla guida dell’esperimento: “Il tempo prolungato trascorso da seduti può avere importanti conseguenze metaboliche e influenzare in senso negativo i valori di trigliceridi e colesterolo nonché la glicemia a digiuno, la pressione sanguigna a riposo e i livelli di leptina, tutti biomarcatori di obesità, malattie cardiovascolari e altre malattie croniche”.

Un precedente studio pubblicato sulla rivista Pediatrics & Adolescent Medicine, ha messo in luce un altro fatto un po’ allarmante: la correlazione tra ipertensione e sedentarietà nei bambini. Genitori, quindi, attenti non solo a ciò che mangiano i vostri figli, ma anche a quanto tempo passano davanti a TV e computer e non solo per un fatto di peso ma anche e soprattutto per la loro pressione.

Le stime della OMS – l’Organizzazione Mondiale della Sanità – ci dicono che il fumo, l’alcool e una cattiva alimentazione sono le principali cause di morte nei paesi europei sviluppati, ma non è tutto. Anche l’inattività fisica causa 1,9 milioni di decessi nel mondo: la sedentarietà raddoppia addirittura i rischi di malattie cardiovascolari e ictus e porta al 30% in più i casi di ipertensione e cancro.

Ecco allora alcuni consigli pratici e veloci per scongiurare il peggio e per poter star seduti almeno per riposarci e non solo perché costretti a farlo, come così troppo spesso capita a causa di lavori che ci incollano fermi sulla sedia per ore.

  • Fissiamo delle pause ogni ora: alziamoci, sgranchiamoci e stiriamoci un po’! Anche senza necessariamente uscire dalla stanza ci aiuterà a riattivare la circolazione
  • Sfruttiamo il telefono e stiamo in piedi se qualcuno ci chiama passeggiando su e giù per la stanza
  • Facciamo ovviamente le scale invece dell’ascensore e proviamo a farle più velocemente del solito (stessa cosa per i tragitti a piedi)
  • Sfruttiamo anche la pubblicità: facciamo qualcosa durante le pause invece di farci ipnotizzare dagli spot!

E se proprio non volete fare tutto questo per migliorare la vostra salute, usate questi giochetti per la linea: pare infatti che basti stare in piedi un’ora al giorno, senza fare nulla di che, per bruciare 5000 calorie in un anno!

Non adagiatevi mai sugli allori quindi, ma alzatevi e camminate davvero per stare bene psicologicamente ma anche e soprattutto fisicamente.

Valentina Nizardo