palestra infezioni

Fare sport rende più intelligenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sapevate che l’attività fisica, oltre a far bene alla salute del corpo, rende anche più intelligenti? Lo afferma un recente studio condotto dal Montreal Heart Institute e presentato al Canadian Cardiovascular Congress di Toronto, secondo il quale lo sport accresce le capacità del cervello.

I ricercatori canadesi hanno sottoposto un gruppo di persone di età media di 49 anni, a rischio di patologie cardiovascolari e in condizioni di sovrappeso, a delle sessioni di allenamento due volte a settimana per quattro mesi. Le sessioni consistevano in allenamenti intensi fatti di scatti da trenta secondi, alternati ad attività più moderate, come camminate o jogging. La preparazione atletica prevedeva anche altri tipi di esercizio, come sollevamento pesi, bicicletta e allenamento a circuito. Ebbene, dopo quattro mesi, è stato riscontrato un incremento dell’ossigenazione del cervello ed un miglioramento delle capacità cognitive.

Le funzioni cognitive dei partecipanti sono migliorate notevolmente grazie all’esercizio – sostiene il Dott. Anil Nigam, uno degli autori della ricerca – A chiunque si può prescrivere una pillola per ridurre il colesterolo o il livello di zuccheri nel sangue, ma questi non hanno alcun impatto sulla funzione cognitiva. L’esercizio fisico, invece, può fare tutto questo”.

Ovviamente, al termine del programma, i partecipanti avevano perso peso e la circonferenza del loro girovita si era ridotta. Ma ciò che ha stupito gli studiosi è stato il miglioramento delle loro abilità cognitive in corrispondenza dei cambiamenti fisici.

Si è arrivati a questi risultati non solo osservando la loro attività fisica di resistenza, ma anche attraverso esercizi cognitivi, con test sulla memorizzazione di numeri e simboli, e tramite la spettroscopia ad infrarossi, una tecnica che usa la luce per osservare come i tessuti reagiscono con l’ossigeno. Secondo gli studiosi, questa tecnica è così sensibile da percepire minuscoli cambiamenti nell’ossigenazione del sangue, che avviene nel cervello quando le persone si allenano o pensano.

In sostanza, durante l’attività fisica aumenta il flusso di sangue al cervello e quindi, più si è allenati, più quello aumenta e migliorano le capacità di ragionamento, la memoria e la prontezza nel prendere decisioni.

Potrebbero forse questi risultati essere uno stimolo in più per fare sport?

LEGGI ANCHE: L’INTELLIGENZA SI NUTRE DI OMEGA 3

Silvia Bianchi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin