pesi diabete

Dimmi quanto ti muovi e ti dirò quanti anni in più vivrai

Se vi offrissero l’elisir di lunga vita, il segreto per allungare di qualche anno la vostra esistenza, quanto sareste disposti a pagare per conoscerlo? Una somma a tanti zeri? E se vi dicessimo che è a costo zero? Eh già, non ci sono pozioni magiche da assumere per vivere di più, la regola valida è una sola, che tra l’altro noi di wellMe.it vi suggeriamo da sempre: svolgere una regolare attività fisica.

Avreste forse preferito svuotare il portafogli piuttosto che vincere la vostra innata pigrizia? Eppure non ci sono scuse: il movimento allunga la vita. A provarlo è uno studio condotto da ricercatori del Brigham and Women’s Hospital in collaborazione con il National Cancer Institute e pubblicato sulla rivista scientifica Plos Medicine.

Secondo gli studiosi, in base alla quantità di tempo che si dedica all’attività fisica è ragionevole aspettarsi un aumento proporzionale della durata della propria vita. I ricercatori hanno preso in esame più di 650mila individui, monitorati per circa dieci anni e preso in considerazione più di 82mila morti. È stato possibile evidenziare che coloro che svolgono un’attività fisica da moderata ad intensa, corrispondente all’incirca a 75 minuti di camminata veloce a settimana, possono beneficiare di una riduzione del 19% del rischio di mortalità rispetto a coloro che non si muovono affatto.

Questa riduzione del rischio corrisponde ad un aumento di 1,8 anni di vita, dopo il 40° anno di età. Lo studio ha anche provato come, al raddoppiare dei minuti di esercizio fisico, corrisponda quasi esattamente il raddoppiamento degli anni di vita ch si conquistano in più: con 150 minuti di camminata veloce a settimana si guadagnano circa 3,4 anni.

I benefici effetti dell’attività fisica sono stati riscontrati nelle persone normopeso come anche in quelle obese, anche se gli studiosi hanno riscontrato vantaggi maggiori per i soggetti con un peso corporeo contenuto.

Una vera e propria esortazione a prenderci cura del nostro benessere questa ricerca: del resto, come abbiamo visto, i comportamenti da mettere in atto per aggiungere qualche anno alla propria vita sono gli stessi che ci assicurano una migliore qualità della vita stessa!

Francesca Di Giorgio