amici sport dimagrire

Dimagrire è più facile se si pratica uno sport di squadra

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’amicizia e lo sport di squadra attivano il cervello. Lo rendono sveglio a tal punto da essere validi alleati nell’ardua impresa del dimagrire.

Come? Secondo una ricerca della Ohio State University, diretta dal dottor Lei Cao e pubblicata su Cell Metabolism, gli stimoli sociali e ambientali provocano l’attivazione del cervello, che genera Bdnf, un fattore di crescita che trasforma il grasso bianco (“cattivo” e causa dell’adipe) nel grasso bruno, buono e capace di bruciare le calorie

La ricerca. Due le fasi dell’esperimento: in un primo momento i topi da laboratorio sono stati costretti a vivere in solitudine, con cibo e acqua; mentre nella seconda fase i piccoli roditori sono stati raggruppati in branchi di 15-20 animali ed è stata data loro una sorta di “palestrina”, con ruote e labirinti. Dopo 4 settimane, i topolini hanno mostrato il 50% in meno di grasso addominale e un aumento dei livelli di grasso bruno, con la conseguente riduzione del peso generale.

Conclude Matthew During, uno degli studiosi: “La quantità di adipe bruciato è di gran lunga superiore a quella che si sarebbe potuta smaltire su un tapis roulant“.

Insomma, non solo l’attività fisica in sé (come noi di wellMe abbiamo sempre detto), ma giova alla nostra linea anche e soprattutto uno sport che metta su una vera e propria rete di relazioni e di amicizie!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.