I dispositivi che ti monitorano, quali sono e come funzionano

gym tracker

Condurre uno stile di vita sano, secondo forti e numerose evidenze scientifiche, comporta enormi vantaggi in termini di prevenzione primaria e secondaria di molte patologie cronico-degenerative. Alcuni esempi possono essere le malattie cardiovascolari (infarto, ictus o ipertensione arteriosa), diabete, disordini metabolici, sindrome metabolica, ecc.

Ma cosa significa esattamente “stile di vita sano”? Significa avere una corretta alimentazione, praticare una costante attività fisica, dormire a sufficienza e bene ed eliminare i fattori di rischio dannosi per la nostra salute (il fumo, in primis). Tutti questi “ingredienti” sono molto importanti non solo perché contribuiscono a prevenire determinate patologie ma anche perché ci aiutano a mantenere il peso forma ideale, a migliorare l’umore, ad allontanare lo stress e ad aumentare le energie a nostra disposizione.

Dieta

Mangiare in modo sano ed equilibrato è alla base della nostra salute. Si tratta essenzialmente di scegliere materie prime di buona qualità, curare cottura e condimento dei piatti e variare il più possibile. Alternare gli alimenti è fondamentale poiché riduce il rischio di avere carenze nutrizionali che con il tempo potrebbero causare seri scompensi metabolici.

Attività fisica

L’esercizio fisico favorisce uno stato completo di benessere fisico, psichico e sociale. Il corpo umano ha bisogno di muoversi regolarmente per diminuire il rischio di patologie muscolo-articolari, cardiovascolari, metaboliche e mentali (stress, ansia e depressione).

Sonno

Il corpo necessita di un determinato numero di ore giornaliere per riposare, recuperare energie spese e realizzare le funzioni metaboliche e rigenerative. Secondo numerosi studi, ad eccezione dei neonati e dei bambini, le persone dovrebbero dormire 8 ore per beneficiare al massimo del sonno. Non dormire abbastanza, e bene, comporta una serie di problemi: accumulo di tossine, aumento dei livelli di stress/nervosismo/depressione, disordini metabolici /cardiovascolari / cognitivi, indebolimento del sistema immunitario, insufficiente rigenerazione ed ossigenazione cellulare.

Fattori di rischio

Viene definito “fattore di rischio” una caratteristica, condizione o comportamento che aumenta le probabilità di contrarre una patologia. Questi fattori possono essere comportamentali, fisiologici, demografici, ambientali e genetici. Spesso coesistono ed interagiscono tra di loro. I fattori di rischio che possiamo “controllare” sono principalmente di tipo comportamentale come il fumo, l’obesità, il consumo eccessivo di alcol e la sedentarietà.

Al giorno d’oggi, la tecnologia avanzata ha messo a nostra disposizione numerosi dispositivi indossabili e App che ci aiutano a monitorare l’attività fisica ed il sonno. Possiamo considerarli in pratica come una sorta di “guardie del corpo personali” che vegliano sul nostro fisico offrendoci resoconti dettagliatissimi e in real time!

Ecco allora alcune proposte.

Monitoraggio dell’attività fisica: dispositivi

Ebbene sì, un italiano su tre utilizza i Fitness o Gym Tracker per monitorare l’esercizio fisico. Si tratta di dispositivi smart indossabili (orologi, braccialetti o clip) dotati di funzioni che permettono di seguire i propri allenamenti con assoluta precisione, monitorando: frequenza cardiaca, calorie bruciate, chilometri, passi ed intensità dell’attività sportiva. Alcuni fitness tracker hanno anche un GPS e una memoria interna che ci consente di salvare le nostre canzoni preferite da ascoltare durante l’allenamento. Di seguito i tre migliori gym tracker presenti sul mercato.

  • GymWatch: è un braccialetto dotato di accelerometro, giroscopio e magnetometro. Sono tre sensori che combinati monitorano e tracciano ogni movimento dei muscoli in tensione e a riposo. Il GymWatch analizza in modo dettagliato l’allenamento mettendo in evidenza anche gli errori eseguiti. Il prodotto è leggero, regolabile e si può allacciare a diverse altezze del braccio. Si avvale di un App dedicata agli esercizi ed è compatibile con qualsiasi dispositivo mobile dotato di Bluetooth.
  • FitBit Blaze: è un orologio che permette di avere informazioni dettagliate sul dispendio calorico durante gli esercizi con le macchine e con i pesi. Misura lo stato di idratazione, la frequenza cardiaca e permette di visualizzare sul monitor gli esercizi così da eseguirli in maniera corretta. Monitora automaticamente il sonno, utilizza i sensori di movimento e riceve notifiche da parte di applicazioni di terze parti come Whatsapp e Skype. Infine, è dotato di una modalità sport dedicata per il monitoraggio della corsa, ciclismo, cross training ed esercizi di sollevamento pesi in palestra.
  • Basic Peak: è uno degli orologi fitness tracker più avanzati per la presenza di ben quattro sensori di movimento. È resistente all’acqua, ottimo per il controllo della qualità del sonno ed è in grado di impostare fino a 12 attività da monitorare. Controlla inoltre la sudorazione, le variazioni della temperatura corporea, misura le calorie e le pulsazioni cardiache. Mentre monitora la nostra attività fisica è anche in grado di controllare le notifiche sullo smartphone.

Monitoraggio del sonno: dispositivi

Dormire bene e sufficientemente è una delle prime regole per mantenersi in buona salute. Motivo per cui sono sempre più diffusi i dispositivi definiti “Sleep Tracker” che ci aiutano a monitorare la qualità del sonno in tutte le sue fasi analizzando i movimenti notturni, la durata del sonno e la frequenza respiratoria. Ecco una lista dei migliori Sleep Tracker.

  • Fitbit Ionic: è uno smartwatch estremamente preciso poichè fornisce una ripartizione dettagliata delle fasi del sonno. Assicura un monitoraggio costante della frequenza cardiaca. In ambito sportivo viene impiegato per il conteggio dei passi (GPS integrato), come rilevatore dell’intensità di allenamento e della frequenza cardiaca. L’applicazione ad esso collegata presenta in modo semplice e chiaro i vari livelli del sonno mediante grafici dettagliati e facili da interpretare. Infine, con questo dispositivo è possibile integrare fino a 300 brani per rilassarsi o praticare attività sportiva.
  • Fitbit Alta HR: bracciale sottile ed economicamente conveniente. Mantiene traccia delle fasi del sonno e traccia nel tempo dei veri e propri promemoria della routine notturna. Grazie alla funzione di cardiofrequenzimetro può essere utilizzato anche per monitorare l’intensità durante l’esercizio fisico.
  • Jawbone UP3: si tratta di un braccialetto molto avanzato progettato per creare report dettagliati sull’analisi del sonno. Dotato di una vasta gamma di sensori che consentono di registrare la frequenza cardiaca e respiratoria, la temperatura corporea e la risposta galvanica della pelle. Fornisce inoltre suggerimenti utili e personalizzati per migliorare la qualità del proprio sonno.

Possiamo concludere affermando con certezza che il condurre uno stile di vita sano migliora sia la qualità sia la durata della nostra vita, non contando il fatto che al giorno d’oggi esiste l’opportunità di poter assicurare anche il nostro benessere.

Reale Mutua ha creato Meno 20 più protetti un programma che riesce a garantire un welfare di nome e di fatto, e che riesce a fornire il giusto livello di benessere e assistenza ogni giorno.

Per saperne di più clicca su MENO VENTI PIÙ PROTETTI e scopri tutte le vantaggiose offerte riportate nel regolamento dell’iniziativa.