animali che dormono in piedi

Quali sono gli animali che dormono in piedi?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dormire in piedi? Un gioco da… animali!

Tutti gli animali, indifferentemente dalla specie a cui appartengono, hanno necessità di dormire. Ciò che varia da specie a specie è il modo in cui lo fanno. Specie differenti hanno infatti differenti modi di dormire.

Ci sono alcuni animali (marmotte, scoiattoli, ghiri, criceti, alcuni rettili ecc.) che vanno in letargo per alcuni mesi, generalmente nei mesi invernali, da novembre/dicembre fino a marzo. 

Altri animali (balene, delfini e uccelli migratori) hanno invece un sonno uni-emisferico: sono cioè in grado di far riposare un emisfero cerebrale per volta; con la metà sveglia riescono a continuare a nuotare o a mantenersi in volo.

Leggi anche: Animali, talenti stupefacenti

Oggi invece trattiamo di un’altra tipologia di animali, ovvero quelli che riescono nell’ardua impresa di dormire rimanendo in piedi.

Vi sono infatti alcuni animali che sono in grado di riposare pur mantenendosi dritti sulle zampe. Vediamo di quali si tratta:

Cavalli

Un cavallo mediamente dorme dalle 5 alle 7 ore per notte. Il cavallo riesce a dormire in piedi grazie alla natura dei propri legamenti che è tale da consentirgli di mantenere il controllo degli arti e sostenerne il proprio peso corporeo, senza affaticarsi troppo e senza un eccessivo dispendio di energia. Tuttavia i cavalli dormono in piedi solo nella fase del sonno leggere; quando raggiungono la fase REM necessitano anche loro di sdraiarsi in terra.

Elefanti

Gli elefanti tra tutti gli animali sono quelli che hanno minor bisogno di dormire. Il loro sonno dura circa due ore, ma vi sono momenti (come quando sono in viaggio) in cui possono rinunciare totalmente al riposo. 

Come i cavalli, anche gli elefanti sono in grado di dormire in piedi, necessitando di sdraiarsi solo quando entrano nella fase REM.

Giraffe 

Le giraffe dormono circa 4-5 ore per notte; di questo tempo solo il 5% lo trascorrono nella fase REM. Anche loro quando si trovano in questa fase si sdraiano, altrimenti sono in grado di dormire in piedi, tenendo anche gli occhi aperti e la testa alta.

Fenicotteri

I fenicotteri sono noti per essere in grado di dormire restando su una zampa sola; questo avviene grazie alla loro disposizione anatomica che consente ai muscoli e ai legamenti di una gamba di bloccarsi e mantenerli in posizione verticale senza esercitare molto sforzo.

Mucche

Le mucche dormono circa 4 ore al giorno. Il loro sonno avviene in brevi raffiche che variano dai 3 ai 5 minuti. Durante la fase NREM (che dura circa 3 ore) sono in grado di tenersi ritti sulle zampe. Nella più breve fase REM invece (circa 45 min.) si sdraiano.

Fonte: sleep.org

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Facebook