routine serale

123rf/Iakobchuk

Modifica la tua routine serale per aumentare salute e felicità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vuoi aumentare la tua salute e la tua felicità? Alcune modifiche alla tua solita routine serale possono aiutarti a migliorare il sonno e a prepararti per una buona giornata, aumentando l’energia e diminuendo lo stress.

Programma il giorno dopo

Cosa puoi fare la sera prima per far sì che il giorno dopo vada meglio? Potrebbe trattarsi di mettere in ordine, preparare il pranzo o qualsiasi altra cosa che renda il giorno successivo un po’ più facile. Se uscite di casa ogni giorno, può essere utile pensare “di cosa avrò bisogno domani?” e preparare il tutto. Potete anche disporre i vostri vestiti per il giorno dopo e se avete bambini che aiutate a vestirsi potete farlo anche per loro.

Se avete la tendenza a stare svegli pensando alla vostra lista di cose da fare, può essere davvero utile prendersi qualche minuto per guardare il vostro calendario e scrivere tutto e possibilmente dare la priorità a una, due o tre cose che dovete realizzare il giorno seguente.

Mangia e bevi bene dopo pranzo

In secondo luogo, prepara il tuo corpo a dormire bene facendo attenzione a ciò che mangi e bevi già da dopo pranzo.

Caffeina e alcol possono entrambi causare problemi di sonno. Se bevi caffeina troppo tardi nella giornata, può tenerti sveglio. E mentre l’alcol può farti sentire assonnato all’inizio, in realtà diminuisce la qualità del tuo sonno, facendoti sentire stanco il giorno dopo.

Anche mangiare un pasto abbondante a tarda sera può rovinare il tuo sonno, perché la tua digestione sta lavorando quando dovrebbe rilassarsi. Cerca di non mangiare una cena pesante e smetti di mangiare due ore prima di andare a letto. Se hai bisogno di uno spuntino prima di andare a letto, mangia qualcosa di piccolo e facile per lo stomaco, come della frutta secca.

Prima del sonno, prova queste tecniche

  • fissa l’ora di andare a letto abbastanza presto in modo da svegliarti riposato. La maggior parte delle persone ha bisogno tra le 7 e le 9 ore a notte
  • cerca di andare a letto almeno un paio d’ore prima di mezzanotte, perché è stato dimostrato che il sonno che si fa prima di mezzanotte è più ristoratore di quello che si fa dopo
  • vai a letto alla stessa ora ogni sera e svegliati alla stessa ora ogni giorno
  • assicurati che la tua camera da letto sia fresca – gli esperti dicono che la temperatura migliore per dormire è tra i 60 e i 68 gradi – e il più buio possibile. Se puoi, tieni fuori tutti i dispositivi elettronici, o almeno mettili in modalità aereo in modo che non ti disturbino
  • se hai il sonno leggero, usa dei tappi per le orecchie
  • un’ora prima di andare a letto, spegni tutti gli schermi e comincia a rilassarti. Questo è importante perché la luce blu degli schermi di computer e TV inibisce la produzione di melatonina, impedendoti di addormentarti

Alcune idee per rilassarsi prima di dormire

  • leggi. Uno studio ha scoperto che leggere per pochi minuti riduce lo stress
  • fai stretching, rilascia la tensione nei tuoi muscoli, il che aiuta a rilassarti
  • fai un bagno caldo, anche solo 20 minuti sono sufficienti. Puoi anche aggiungere dei sali che aiutino i muscoli a rilassarsi
  • scrivi, per esempio un diario. Scrivere aiuta a eliminare il disordine mentale e ad aumentare la chiarezza
  • una pratica di gratitudine. Gli studi hanno dimostrato che la gratitudine migliora la salute fisica e psicologica, aumenta l’empatia, migliora l’autostima, aumenta la forza mentale e aiuta a dormire meglio
  • medita. È stato dimostrato che praticare regolarmente la meditazione ha come risultato una minore frequenza cardiaca, minori livelli di cortisolo nel sangue, maggiori sensazioni di benessere e minore stress e ansia
  • una volta a letto, massaggia i piedi. È particolarmente bello usare una lozione profumata alla lavanda per questo. Massaggiare i piedi non solo è una bella sensazione, ma aiuta a rilasciare la tensione e ti tira fuori la testa.

Se hai ancora problemi ad addormentarti, prova a fare una scansione di tutto il corpo per controllare e vedere dove potresti trattenere lo stress. Muoviti mentalmente attraverso il corpo dalle dita dei piedi alla testa e sintonizzati per vedere dove ti senti teso. Una volta che hai identificato l’area, passa un momento a concentrarti sul rilassamento.

Puoi anche provare a respirare lentamente e profondamente attraverso il naso, rendendo la tua espirazione più lunga della tua inspirazione. Questo attiva il sistema nervoso parasimpatico, aiutandoti a rilassarti.

Poi goditi la beatitudine di una buona notte di sonno, e vedi quanto migliora il giorno dopo!

Fonte: Thriveglobal.com

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, ha cercato di unire le sue passioni al lavoro, che l'hanno portata ad occuparsi di raccontare storie che vi faranno appassionare. Curiosa ed eclettica, non può vivere senza il suo lago.