Lo stretching da ufficio: 10 regole per riposarsi il cervello

stretching ufficio

Gli esperti consigliano vivamente delle pause-stretching in ufficio per prevenire tensioni e indolenzimenti di braccia, spalle, collo e schiena dovuti alle posizioni che si assumono alla scrivania. D'altronde, abbiamo già visto i benefici che derivano da un quotidiano stiracchiamento.

In più, studiati i metodi migliori perché una giornata in ufficio non diventi un gioco al massacro, possiamo seguire punto per punto altre 10 regole d'oro per ritrovare benessere e relax in ufficio… come in una SPA. Cominciamo.

  1. Trovatevi un lavoro. Questo passaggio risulterà fondamentale per poter stazionare 6-8 ore in un ufficio.
  2. Procuratevi un ufficio tutto vostro o quantomeno dei colleghi poco curiosi, che rimangano impassibili davanti alle vostre contorsioni.
  3. Cominciate, verso le 9.00, con un esercizio di riscaldamento. Appoggiate un piede sulla sedia (possibilmente di un collega), unite le mani e portale verso l'alto, inarcando leggermente la schiena. Rimanete così per 20-25 minuti.
  4. Scacciate, soffiando forte e ruotando la testa lentamente da destra a sinistra, le prime mosche incuriosite.
  5. Sciogliete le mani e tornate in posizione di partenza, con i piedi uniti e le mani lungo i fianchi.
  6. Respirate a fondo e ripetete l'esercizio di riscaldamento altre 9 volte.
  7. Sedetevi alla scrivania e portate il busto verso il basso, cercando di avvicinare il più possibile le mani ai piedi e la fronte alle ginocchia. Rimanete in questa posizione per 15 minuti. Attenzione: anche se è già arrivata la pausa pranzo non provate a mangiare in questa posizione, il cibo potrebbe non intraprendere il percorso più consono.
  8. Tornate in posizione di partenza, chiudete gli occhi per qualche secondo e respirate a fondo. Riaprite lentamente gli occhi e sbattete 6-7 volte le palpebre.
  9. Ottimo esercizio per svegliare la parte sinistra del cervello, contate (senza aiutarvi con le dita) il numero di persone accorse nel vostro ufficio (escludete eventuali fotografi e uomini in divisa, troppo facili da identificare).
  10. Ora che siete liberi da ulteriori (e futuri) impegni lavorativi, recatevi al centro benessere più vicino e dedicate il resto della giornata al relax.

Simona Redana