Il caffè vi ricarica? Non illudetevi, è solo un placebo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un caffè per ricaricarsi? Secondo i ricercatori della University of East London non serve.

Quello che si avverte è solo un effetto placebo e gli studiosi lo hanno dimostrato con 88 volontari, dai 18 ai 46 anni e tutti bevitori di caffè.

Dopo non aver assunto caffeina per più di 12 ore, il gruppo è stato diviso in due: al primo è stato offerto un vero caffè, ma gli è stato detto che era decaffeinato, al secondo è stato invece dato un decaffeinato, ma è stato detto che era un caffè normale.

Ad analisi fatte, è emerso che chi aveva bevuto il caffè normale non mostrava alcun livello di allerta maggiore rispetto a che aveva bevuto il decaffeinato. “Lo studio dimostra che non c’é nessun effetto positivo nel consumo di caffeina“, conclude uno degli autori.

Per quanto ci riguarda, è chiaro che quello della caffeina è ancora un mondo misterioso. Noi abbiamo provato a sfatarne alcuni miti, a capire se fa bene o male, a cercarne i pregi, ma quello che possiamo dirvi è che anche del caffè non bisogna abusare.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.