Notte di Halloween: come vogliamo truccarci?

make up halloween

Affonda le sue radici nella cultura celtica e negli States è un appuntamento da non perdere. Noi qui l’abbiamo solo importata. Quando si tratta di far bisboccia non ci lasciamo sfuggire nulla.

Si tratta della festa di Halloween, un’occasione, in Italia, per travestirsi e divertirsi un po’ nella notte di Ognissanti.

Vampirette sanguisuga, terribili streghette oppure timide fatine. L’importante è avere tempo, pazienza e mano ferma. E qualche trucco ve lo riveliamo noi.

Nel decalogo del perfetto vampiro non può mancare il viso completamente bianco. Dracula, si sa, non ha proprio quest’aspetto roseo e fanciullesco. Cerone su tutto il viso o cipria bianca, oppure del semplice talco se non volete impiastricciarvi troppo. Poi procedete ridisegnando con la matita per gli occhi le sopracciglia: una V rovesciata basterà a dare l’idea di uno abbastanza arrabbiato.

E già, non scordatevi che il vampiro è alla ricerca spasmodica di sangue… e allora spalmatevi un po’ di succo di fragola da far seccare intorno alla bocca e fissatelo con dello sciroppo d’amido. Ma sul mercato esistono delle più pratiche confezioni di gel sangue per il trucco. Prima, però, non dimenticatevi di disegnare le rughe sul viso con trucco bruno-rossastro e sfumare i bordi con il dito. Poi passatevi un po’ di ombretto rossiccio sotto gli occhi e pettinate i capelli a punta in mezzo alla fronte. Infine, un bel paio di denti aguzzi finti e il gioco è fatto.

Se è da strega che volete travestirvi, invece, per sembrare vecchie vi basterà disegnare le rughe direttamente sulla vostra pelle. Coprite il viso con del talco o della cipria bianca, disegnate le linee scure con una matita e sfumatele con il dito lungo le forme del viso e intorno alla bocca.

Poi mettete altro talco per conferire alla pelle un aspetto più ruvido. Il talco potete sistemarlo anche in testa se volete un effetto bianco anziano.

Tutto questo non vi si addice? Siete delle inguaribili romantiche? La fatina è ciò che fa per voi. La matita nera in questo caso usatela a mina morbida e su tutta la palpebra e sotto l’occhio. Poi con un ombretto azzurro brillante colorate tutta la zona in cui avete messo la matita e mettete dell’ombretto bianco, invece, sotto le sopracciglia e nella parte interna della palpebra. Infine, passate l’eye liner sull’attaccatura delle ciglia e spolverate un po’ di polvere illuminante sugli zigomi. Sulle labbra un gloss rosa.

Buon divertimento! E non scordatevi di decorare casa con metodi fai da te.

Germana Carillo