manicure e pedicure

©eumedica.it

Manicure e pedicure: perché è importante farla regolarmente?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Molti ritengono che la manicure e la pedicure abbiano semplicemente uno scopo estetico. In realtà non è così: farle regolarmente aiuta a migliorare la circolazione e ridurre fastidi o dolori che potrebbero limitare la mobilità. Ecco, quindi, quali sono i vantaggi

Manicure e pedicure sembrano pratiche relegate all’ambito estetico. In parte lo sono, ma non esclusivamente. Prendersi cura delle mani e dei piedi significa in prima istanza accertarsi che la circolazione periferica del nostro corpo funzioni. I piedi sono importantissimi per garantire il ritorno del sangue al cuore, specialmente quando si passano molte ore in posizione verticale.

Quali sono i vantaggi della pedicure?

Un’ottima pedicure, che può essere anche curativa, prevede un particolare massaggio capace di prevenire e curare il ristagno di liquidi. Ne risentiranno positivamente sia le gambe (che d’estate tendono a gonfiarsi ed essere doloranti) che il cuore.

Ma non è questo l’unico aspetto positivo da tenere in considerazione. Un professionista potrà prendersi cura anche delle unghie, spesso deformate o messe sotto stress da calzature troppo strette. D’inverno, quando non è possibile camminare a piedi scalzi o con scarpe aperte, le nostre unghie soffrono particolarmente: rischiano di spaccarsi, di perdere la propria struttura e di incurvarsi.

Altro vantaggio riguarda la prevenzione e la cura di piccole infezioni batteriche. Queste potrebbero essere scatenate da piccoli tagli superficiali o da un trattamento frettoloso alle unghie. Utilizzando appositi oli e creme è possibile ridurre ogni pericolo infettivo.

Ultima nota positiva da considerare è la cura di piccoli ispessimenti della pelle come calli, duroni e crepe. Questi fastidi superficiali potrebbero, nel lungo periodo, limitare la normale mobilità e interferire con la routine quotidiana. Sempre meglio, quindi, agire in tempo.

Tutti i vantaggi della manicure

Anche la manicure si divide in estetica e curativa. Quando le unghie non sembrano in salute è importante consultare un professionista per risolvere i problemi più comuni. Di conseguenza a cattiva alimentazione, onicofagia (il mangiarsi le unghie), stress e carenza di nutrienti le unghie potrebbero risultare danneggiate e spezzarsi. Curare le unghie, quindi, ha un doppio proposito: permetterà di avere mani bellissime e allo stesso tempo sane.

La manicure, com’è immaginabile, non si concentra unicamente sulle unghie. Può capitare di avere le mani screpolate, piene di taglietti e con callosità diffuse. Molto dipende sicuramente da fattori ambientali, ma con l’uso di cosmetici appositi è possibile risolvere il problema.

Anche le mani, in conclusione, hanno un ruolo importantissimo nella circolazione venosa. La manicure è soprattutto un massaggio capace di riattivare eventuali capillari affaticati e drenare liquidi in eccessi che causano gonfiore e dolore.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.
Seguici su Facebook