Depilazione bikini, attenzione alle infezioni

depilazione intima

Estate non vuol dire solo 'prova costume'. Vuol dire anche mettere il costume su un corpo sinuoso, luminoso e depilato. Sì perché tutte ci teniamo ad avere un bikini perfetto, magari alla 'brasilianà. Così facciamo cerette ed epilazioni. Solo che quello che non si dice molto spesso di queste pratiche è che scoprendo queste zone così sensibili, le si espone anche alle infezioni in maniera più diretta.

E se questo poteva essere abbastanza intuibile, arriva adesso uno studio a dimostrarlo. Pubblicato sul British Medical Journal lo studio dimostra come, secondo alcuni esperimenti condotti su trenta pazienti affetti da Poxovirus (un mollusco virale che causa un'infezione abbastanza noiosa alle parti intime), quest'ultimo possa essere favorito proprio dalla pelle rasata e dalla ceretta. Infatti gli agenti patogeni trovano terreno fertile nella pelle ferita o indebolita, come inevitabilmente si presenta dopo un'epilazione aggressiva.

Ma torniamo alla studio: di queste trenta pazienti, ben 24 si erano depilate da pochissimo. Per cui il mollusco contagioso ha potuto subito aggredirle con più facilità. Inoltre, questo tipo di infezione è molto contagiosa e fastidiosa, poiché provoca delle brutte bolle rossastre su tutte le parti intime. Assieme alle verruche vaginali, questi nuovi virus sono tra le controindicazioni più manifeste della ceretta.

L'altra faccia della medaglia è che troppi peli sul pube causano cattivi odori e trattengono i germi. Per cui, depilare è anche importante dal punto di vista igienico. Tuttavia, sia se fate la ceretta sia se fate l'epilazione in casa, è importante riparare subito la pelle danneggiata con una buona crema lenitiva. Ne trovate diverse in commercio, quelle che fanno al vostro caso possono essere a base di calendula, camomilla, rosa canina. Solo riparando subito la pelle, potete metterla al riparo da infezioni e virus.

Se fate la ceretta dall'estetista, pretendete un trattamento lenitivo successivo agli strappi. Date sempre un occhio critico all'igiene degli strumenti che adopera e cercate di non depilare, soprattutto le parti intime, completamente ma solo nei punti che vi servono.

Leggi anche

- La ceretta è pericolosa?

- Depilazione delle parti intime: la guida per lui e per lei