Come dirlo con i fiori: guida al significato segreto dei fiori

dirlo con i fiori

Con una rosa vienimi a cercare… Tutta la notte io resterò da sola” cantava Vinicio Capossela rivelando la forza delicata e prorompente del linguaggio dei fiori.

L'attribuzione di un significato simbolico ai fiori e alle piante risale all'antichità. Già nel Medioevo e nel Rinascimento ai fiori si attribuirono significati morali, tuttavia solo nell'Ottocento l'interesse per il linguaggio dei fiori assunse grande importanza in relazione alla comunicazione dei sentimenti.

I messaggi dei fiori sono pudici e silenziosi e purtroppo spesso dimenticati. Allora riscopriamoli insieme… Perché se proprio dovessero mancarci le parole potrebbero sempre pensarci loro a esprimere i nostri sentimenti e pensieri più intimi.

Le rose

rosa

A seconda del colore o della specie, porta messaggi diversi. Prima di conoscerli, però è doveroso soffermarsi sul significato più importante, che le accomuna tutte.

Universalmente, infatti, la rosa è simbolo del segreto probabilmente perché i suoi petali sovrapposti in modo concentrico, si raccolgono in un bocciolo centrale che in molte varietà non si schiude mai del tutto.

Non a caso, la rosa ancora chiusa incarna la castità femminile, mentre quella aperta simboleggia la bellezza effimera della gioventù. Una leggenda narra che il profeta Maometto, sospettoso dell'infedeltà della sua favorita Aisha, chiese all'Arcangelo Gabriele di aiutarlo a scoprire la verità. L’Angelo gli disse di bagnare le rose e, se avessero cambiato colore i suoi dubbi sarebbero stati fondati. Quando Maometto tornò a casa, Aisha gli offrì delle rose rosse, il profeta le ordinò di lasciarle cadere nel fiume ed esse divennero gialle, rivelando il suo tradimento.

Quindi se volete donare la rosa, regina dei fiori, ricordate che quelle rosse esprimono passione e amore romantico, le rose rosa un affetto minore, le bianche indicano virtù e castità quelle gialle amicizia e devozione.

Il tulipano

tulipano

Nell'antica Persia simboleggiava l'amore puro e gli uomini usavano regalare tulipani per dichiarare il loro amore.

Il significato del fiore varia a seconda del colore: il tulipano rosso è una dichiarazione d'amore, quello screziato significa "i tuoi occhi sono splendidi", mentre il giallo simboleggia un amore disperato.

La margherita

margherita

Un'usanza diffusa nel Medio Evo ci tramanda un preciso significato: "Ci devo pensare". Di qui anche il significato di "abbi pazienza". Nella tradizione cattolica significa "bontà d'animo".

Il mughetto

mughetto

Simboleggia la felicità che ritorna, perché essendo un fiore che sboccia a maggio rappresenta la primavera che annuncia la fine dell'inverno e dunque di ogni pena con il ritorno della serenità.

L’ibisco

ibisco

I fiori di ibisco, così belli, colorati e che sfioriscono in poche ore sono utilizzati a Tahiti dalle ragazze per adornare i capelli, poiché simbolo di bellezza fugace, come quella di una giovane donna.

Il papavero

papavero

Il papavero anticamente era il simbolo del sonno. Il dio Morfeo veniva, infatti, rappresentato con un fascio di papaveri fra le braccia. È simbolo di oblio, di sonno dei sensi e del cuore.

Il lilium

lilium

Il lilium è un genere di fiore di cui si conoscono ben 40 specie. Il più famoso è il "Lilium Candidum" che, nel linguaggio comune è detto giglio, originario dell'oriente simboleggia l'innocenza, la verginità e il candore.

Il glicine

glicine

Ha fiori di color violetto, riuniti in grappoli, profumati e dolci (glikis in greco significa proprio "dolce"). Il significato di questi fiori proviene dalla Cina, dove simboleggia amicizia e disponibilità.

Il fiordaliso

fiordaliso

Il fiordaliso, detto anche Centaura o Cyanus, appartiene alla famiglia delle composite e cresce spontaneamente nei campi. Ha fiori azzurri che, secondo una tradizione popolare, distillati producono un'acqua salubre per la vista. Il suo significato è "amicizia sincera".

Il crisantemo

crisantemo

Il crisantemo che per noi è associato alla morte, perché fiorisce in novembre, in Cina, Giappone e nei paesi anglosassoni è simbolo di gioia, vitalità e pace. In Cina e Giappone è regalato alle spose, in Inghilterra in occasione delle nascite. Il crisantemo rosso significa "ti amo", bianco significa "verità".

La calla

calla

La calla significa bellezza e instabilità. In età vittoriana fu eletta come simbolo della raffinatezza e della nobiltà: il fiore divenne il regalo adatto a suggellare un’amicizia importante o una dichiarazione di stima.

L’iris

iris

Nell'antica Grecia l’iris era identificato con Iride, l'ancella di Era incaricata di portare agli umani i messaggi degli dei. Per scendere dall'Olimpo sulla terra scivolava sull'arcobaleno, da qui il significato attribuito al fiore "portatore di messaggi".

Ed ecco in breve i significati di alcuni altri fiori:

Il fiore di magnolia simboleggia dignità e perseveranza

L’orchidea simboleggia sensualità, ma anche lusso, fascino e ricercatezza

I girasoli significano rispetto

I fiori di ciclamino rappresentano amore senza pretese

Una viola significa pensieri e un filo di edera significa fedeltà

Non mi resta che dire… ditelo con un fiore!

Manuela Marino