sardegna

La Sardegna: una delle mete turistiche più belle d’Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La Sardegna accoglie ogni anno migliaia di turisti che la scelgono come meta delle vacanze estive. Grazie alla presenza di paesaggi mozzafiato e al mare cristallino, la Sardegna può essere un luogo ideale dove trascorrere una vacanza unica nel suo genere, all’interno di un vero e propria paradiso terrestre. Oltre allo straordinario patrimonio naturalistico, la Sardegna offre anche una serie di locali dedicati alla vita notturna per i giovani turisti, che la rendono una delle mete più ambite per la movida. Nella parte nord-est dell’isola, infatti, si trovano alcune tra le discoteche più famose in tutto il mondo. Con l’allentamento delle misure restrittive anti-contagio volute dal governo nazionale, finalmente si possono organizzare le vacanze estive e scegliere la Sardegna come luogo perfetto per le proprie ferie.

Come raggiungere la Sardegna in traghetto

La Sardegna è facilmente raggiungibile con il traghetto, poiché ben collegata con tutti i porti maggiormente noti del nostro paese, sia del nord che del sud. La durata del viaggio in traghetto può variare in base al porto di arrivo e quello di destinazione, tendenzialmente ci voglio dalle 6 alle 12 ore, questa è la durata dell’attraversata di uno dei traghetti veloci per la Sardegna. Come detto le linee che collegano la Sardegna dall’Italia partono dai parti maggiori del territorio nazionale. I collegamenti sono inoltre costanti da nord a sud, si possono infatti prendere traghetti da Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Trapani. Allo stesso modo si possono raggiungere diverse zone della Sardegna, quella Nord-orientale, servita dal porto di Olbia, quella meridionale, servita dal porto di Cagliari, quella settentrionale servita dal porto di Santa Teresa di Gallura. Visto il gran numero di traghetti che partono alla volta della Sardegna non sarà difficile trovare quello che fa maggiormente al caso delle proprie esigenze di viaggiatore, sia con riguardo ai porti di arrivo e di partenza, sia con riguardo agli orari del viaggio.

Cosa fare durante le vacanze in Sardegna

La Sardegna ha un territorio davvero vasto che offre un altrettanto vasta quantità di occupazioni da svolgere durante la permanenza sull’isola, che possono variare anche in base alla zona che si decide di visitare. A farla da padrone è il turismo balneare, grazie alle spiagge di sabbia bianca ed al mare cristallino, unico nel territorio nazionale. Il patrimonio naturalistico e paesaggistico ben si presta alla possibilità di escursioni nei diversi parchi Nazionali presenti sull’isola, come l’arcipelago della Maddalena oppure il parco Nazionale dell’Asinara. Come già detto, la Sardegna offre grandi possibilità di divertimento e vita notturna, soprattutto nella zona della costa Smeralda, celebre in tutto il mondo per i suoi locali e per la movida.

Piatti tipici sardi

La Sardegna, oltre ad essere una terra meravigliosa rispetto al patrimonio naturalistico offre anche una serie di piatti tipici e prodotti enogastronomici da leccarsi i baffi. Tra i piatti da provare assolutamente c’è la bottarga, ossia delle uova di pesce essiccate dal gusto davvero delicato. Non si può non assaggiare la fregola, un particolare tipo di pasta. Per gli amanti del dolce invece non può mancare la Seadas, il dolce tipico sardo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.