Anche su WhatsApp arrivano i messaggi che si autodistruggono

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Così come molte altre app concorrenti, anche WhatsApp si appresta a dare il benvenuto ai messaggi che si autodistruggono o… quasi. Dopo diversi rumor che si sono rincorsi nelle ultime settimane, è diventato ufficiale il fatto che tra breve sulla più celebre app di messaggistica istantanea arriveranno i messaggi in grado di cancellarsi automaticamente trascorso un certo periodo di tempo. Ma quanto? E come funzionano?

A parlarne è una nota pubblicata poche ore fa sul blog della società titolare della piattaforma, secondo cui l’obiettivo di questa novità è fare in modo che le conversazioni che avvengono su WhatsApp somiglino il più possibile a quelle che avvengono di persona. Ne consegue che queste conversazioni non devono essere necessariamente conservate in eterno, ma possono invece essere temporanee, con la conseguenza di poter essere cancellate. Naturalmente, sarà l’utente a scegliere se inviare un messaggio “normale” o un messaggioeffimero”.

A quanto si è appreso, il rilascio di questa novità dovrebbe essere praticamente imminente, con la nota che precisa che l’innovazione verrà resa pubblica entro questo mese in tutto il mondo, sia su iOS che su Android.

Per quanto concerne il funzionamento dei messaggi effimeri, nelle chat individuali di entrambe le parti in causa sarà possibile scegliere se attivare o meno i messaggi temporanei semplicemente entrando nella conversazione e scegliendo poi – toccando il nome dell’altro contatto – se rendere operativa o meno l’opzione “Messaggi effimeri” all’interno del menu “Info contatto”. Da quel momento in poi, tutti i nuovi messaggi della chat, sia in entrata che in uscita, diventeranno visibili per sette giorni, trascorsi i quali verranno automaticamente eliminati, senza che nessuno dei due utenti debba fare alcunché.

E nei gruppi? Secondo quanto è già stato diramato, nei gruppi questa possibilità verrà data esclusivamente al solo amministratore (o ai soli amministratori).

Dunque, contrariamente a quanto la stessa società aveva inizialmente previsto, per il momento non sembrano esserci possibilità di personalizzare la scadenza della vita del messaggio. Non ci sarà pertanto alcuna scelta tra diverse durate ma, per il momento, sarà possibile solo attivare o disattivare l’opzione del messaggio effimero. Non si può certamente escludere che nel corso dei prossimi mesi possano intervenire delle modifiche in tal senso, visto e considerato che la personalizzazione della durata dei messaggi è qualcosa che era stato richiesto da molti utenti, ed è qualcosa che era stato paventato nelle proprie beta.

Di contro, risulta essere confermata la possibilità di rendere effimeri i singoli messaggi, come peraltro avviene su diverse piattaforme concorrenti di WhatsApp, come Snapchat.

Per quanto attiene le altre principali informazioni su questa attesa novità, WhatsApp ha reso noto che se un contatto non apre il messaggio per sette giorni, lo stesso scomparirà anche se non è mai stato letto. Tuttavia, l’anteprima del messaggio potrebbe comunque essere ancora visibile nelle notifiche, fino all’apertura dell’app. Ancora, se si risponde a un messaggio effimero con un messaggio non effimero, è possibile che il testo citato possa rimanere visibile nella chat anche oltre i sette giorni.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e del bio. Estremamente curiosa, ama scrivere, conoscere nuove storie e osservare il mondo, soprattutto attraverso le lenti di una macchina fotografica.