immagine

Vitamina D3 contro i dolori mestruali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La vitamina D3 è valida contro i dolori mestruali: è la conclusione cui giunge uno studio dell’Università di Messina, coordinato da Antonino Lasco. A firmare l’articolo sono stati anche gli italiani Antonio Catalano e Salvatore Benvenga.

Le dosi di vitamina da assumere per attenuare i crampi con la stessa efficacia degli antidolorifici sono ancora troppo alte ma il nostro studio suggerisce che, adeguatamente bilanciato, l’integratore potrà avere un ruolo fondamentale nella lotta ai dolori mestruali” – spiega Joann Manson, direttore della divisione di Medicina Preventiva dell’ospedale di Boston e uno degli autori della ricerca pubblicata sulla rivista Archives of Internal Medicine.

Si tratta di una scoperta importante perché nonostante gli antidolorifici e i contraccettivi orali aiutino a reprimere il dolore, continuano ad avere troppi effetti collaterali e non sono la soluzione ideale sul lungo termine“.

Come funziona. La vitamina D diminuisce la produzione delle citochine, le molecole che provocano l’infiammazione, e delle prostaglandine, delle sostanze simili agli ormoni probabilmente responsabili dei crampi.

All’indagine hanno preso parte 40 donne con mestruazioni dolorose alle quali è stata somministrata una dose di 300mila UI di vitamina D3. Tutte avevano livelli relativamente bassi di vitamina D nel sangue e dopo 2 mesi di trattamento il loro dolore era sceso di 2,3 punti rispetto agli standard iniziali su una scala da 0 a 10.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.