Centro Cardiologico Pediatrico: in Sicilia sarà presto realtà

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nascerà a Palermo il Centro Cardiologico Pediatrico del Mediterraneo. Lo prevede un accordo tra la Regione Sicilia e l’Ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

L’obiettivo sarà quello di sviluppare un’attività di alta specializzazione cardiologica sia per la popolazione pediatrica siciliana che per quella di altre regioni del sud e dei Paesi del Mediterraneo.

Il nuovo centro, che sarà l’unico di terzo livello in Sicilia, avrà sede in “Villa Sofia – Cervello” di Palermo e, secondo gli esperti, potrà essere aperto circa tra 2 anni. Intanto, le attività cominceranno già il prossimo autunno nell’Ospedale San Vincenzo di Taormina.

Tutti gli aspetti organizzativi saranno curati dall’Ospedale Bambino Gesù della capitale e il personale sarà in parte inviato da Roma e in parte reclutato in Sicilia.

Quanto ai costi di realizzazione, essi si aggirano intorno ai 7 milioni e 800 mila euro per i primi due anni, e agli 8 milioni e 300 mila negli anni successivi. L’intesa tra i due enti ha una durata di 10 anni, ma già al termine del quinto si effettuerà un’analisi di efficienza.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.